Berlusconi-Mr.Bee, la trattativa va avanti. Confermata la valutazione iniziale del Milan

L'incontro di ieri sera tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol sembra aver dato un'accelerata alla trattativa. Il broker resta in Italia e anche oggi avrà diversi incontri con i propri legali.

Berlusconi-Mr.Bee, la trattativa va avanti. Confermata la valutazione iniziale del Milan
Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol

Un incontro lungo, ma non una vera e propria maratona notturna come qualcuno forse si sarebbe atteso. Il faccia a faccia ad Arcore tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol sembra essere stato positivo. Il broker gode ancora della fiducia del presidente rossonero e anche oggi proseguirà nei suoi incontri. Il fatto, poi, che Mr.Bee ancora non abbia prenotato il volo di ritorno sembra essere un altro segnale positivo.

Oltre alle indicrezioni che già circolavano durante la serata di ieri, ecco un comunicato ufficiale congiunto per spiegare l'esito del summit: "Dopo l'incontro avvenuto questa sera tra il Presidente SIlvio Berlusconi e Mr. Bee Taechaubol la trattativa per la cessione del 48% dell'Ac Milan proseguirà domani tra Mr Taechaubol ed i suoi advisor da una parte ed i manager Fininvest dall'altra. I valori fissati all'inizio della trattativa restano confermati." Poche righe, ma che contengono al loro interno un paio di spunti interessanti. Intanto viene confermato che Mr. Bee continua a valutare il 48% del Milan 480 milioni di euro, nonostante nelle scorse settimane fosse emerso più di un dubbio a proposito di questa cifra. Cifra che verrà coperta, pare, per 200 milioni dalla Citic Bank, per altri 200 da un altro soggetto ancora ignoto, per qualcuno legato al governo indonesiano e per i restanti 80 dallo stesso Mr.Bee. Secondo aspetto, il fatto che gli incontri proseguiranno anche nella giornata di oggi è segno di come qualche cosa di concreto si sia mosso. Non fosse stato così, probabilmente, una volta rassicurato Berlusconi, Mr. Bee sarebbe ripartito subito verso casa. Così non è stato e allora nelle prossime ore si aspettano nuovi sviluppi.

Oltre a questo pare che nell'incontro si sia nuovamente parlato anche del ruolo di Mr. Bee in società e di quello che sarà il suo potere sulle decisioni future del Milan. Confermata la carica di vice presidente, così come la gestione del brand Milan sul mercato asiatico. Potenzialmente sterminato e in grado di portare nelle casse rossonere cifre molto molto importanti da poter reinvestire su giocatori e strutture.