Niang al lavoro, il rientro nella finale con la Juventus non è impossibile

M'Baye Niang continua le terapie a Milanello con l'obiettivo di tornare al top per la finale di Coppa Italia del 21 Maggio.

Niang al lavoro, il rientro nella finale con la Juventus non è impossibile
M'Baye Niang, attaccante del Milan. Fonte: it.eurosport.com

La data cerchiata in rosso è senza ombra di dubbio quella del prossimo 21 di Maggio. La finale di Coppa Italia con la Juventus potrebbe in qualche modo mitigare le amarezze di un'altra stagione anonima e regalare un insperato trofeo al Milan. In più, a sentire Berlusconi, potrebbe anche consentire a Sinisa Mihajlovic di proseguire la sua avventura a Milanello. Anche per questo, forse, Niang ci tiene ad esserci.

Nessun calciatore cerca di giocare bene per il proprio allenatore, ma sicuramente il rapporto che si è creato fra il tecnico serbo del Milan e Niang è in qualche modo particolare. Da subito Mihajlovic aveva parlato delle grandi possibilità per Niang di essere protagonista in questo Milan e il francese stava iniziando a rispondere sul campo alle aspettative del proprio allenatore. L'infortunio alla caviglia lo ha tolto di mezzo proprio nel momento forse più importante del campionato. Subito dopo l'operazione a cui è stato sottoposto, però, Niang non ha perso tempo e ha iniziato molto in fretta il proprio percorso riabilitativo a Milanello. Nel giro di un paio di settimane ci dovrebbe essere un nuovo consulto con lo stesso professore che lo ha visitato e indirizzato verso l'intervento per risolvere definitivamente il problema. Un consulto che sarà importante perchè potrebbe scandire le tappe successive verso il rientro. Dal Milan filtra in queste ore ottimismo rispetto alla possibilità effettiva di vedere Niang contro la Juventus nella finale di Coppa Italia all' Olimpico del 21 Maggio. In una tabella ideale le ultime gare di campionato di Maggio dovrebbero servire a mettere minuti delle gambe per arrivare al grande appuntamente se non al 100% in una condizione che sia come minimo accettabile.

Ovviamente Mihajlovic spera che tutto proceda senza intoppi. In queste settimane di assenza di Niang, il Milan ha fatto fatica a trovare la spalla ideale per Carlos Bacca. Adesso sembra che Luiz Adriano possa tamponare l'assenza di Niang che però spera di riprendere il posto di fianco al colombiano nella notte della finale di Coppa Italia.