Milan, Berlusconi sul futuro di Mihajlovic: "Bisogna vedere come terminerà la stagione"

Il presidente rossonero ha poi aggiunto: "Donnarumma non si vende: sarà il portiere del Milan dei prossimi quindici anni".

Milan, Berlusconi sul futuro di Mihajlovic: "Bisogna vedere come terminerà la stagione"
Silvio Berlusconi e Stefano Parisi, milano.repubblica.it

Silvio Berlusconi, presidente del Milan, è tornato a parlare, questa volta ai microfoni di Radio Radio, sul futuro di Sinisa Mihajlovic: "Sinisa? Vediamo come finirà la stagione e poi prenderemo le decisioni". L'ex presidente del Consiglio ha frenato su Di Francesco, per detta di molti in pole position per prendere il posto del tecnico serbo la prossima stagione: "Di Francesco o Conte sulla nostra panchina? Non credo possano essere i nomi giusti, anche se Conte è un ottimo allenatore e ha fatto bene alla Juventus. Ma in questo momento non posso dire niente, dobbiamo ancora decidere il nostro futuro. Siamo in una fase di cambiamento per il bene assoluto del Milan".

 Il Milan a differenza di tutte le altre big sta puntando di più sul gruppo Italia: "Sto lavorando con molta passione- ha confermato il presidente rossonero- per riportare il club ai successi del passato. Abbiamo due soluzioni davanti: una è un gruppo che possa entrare nella compagine azionaria del Milan portando dei capitali importanti oppure trovare un'altra strada, che a me piace molto, e cioè un Milan tutto italiano, con tutti gli atleti che vengono fuori dal vivaio rossonero e che facciano una squadra diversa dalle altre che possa mettere a frutto un tipo di gioco fatto di tecniche provate. E' un qualcosa che ho in mente in modo molto chiaro".

In chiusura Silvio Berlusconi ha dichiarato incedibile Donnarumma: "Gianluigi Donnarumma non si vende e sarà il portiere del Milan per i prossimi quindici anni".