Milan, le ultime dal ritiro: duro confronto tra Galliani, Mihajlovic e la squadra

I rossoneri, dopo la sconfitta rimediata a Bergamo contro l'Atalanta, sono in ritiro..

Milan, le ultime dal ritiro: duro confronto tra Galliani, Mihajlovic e la squadra
Adriano Galliani e Sinisa Mihajlovic, Quotidiano.net

Il Milan non sta attraversando un momento semplice e con la sconfitta di domenica scorsa per mano dell'Atalanta la squadra rossonera ha raggiunto il punto più basso di tutta la stagione. La decisione del ritiro è stata presa da Sinisa Mihajlovic e dalla società per evitare che una simile prestazione possa ripetersi, ma soprattutto per provare a salvare una stagione che rischia di diventare disastrosa in caso di mancata qualificazione alla prossima Europa League, visto che la quinta posizione è ora a sei punti e dietro il Sassuolo è a una sola lunghezza. L’obiettivo della dirigenza è quello di vedere una reazione nella squadra milanista già nella prossima gara contro la Juventus.

Nella giornata di ieri Adriano Galliani si è presentato a Milanello per un confronto diretto con Sinisa Mihajlovic e la squadra. Secondo La Gazzetta dello Sport, l'ad rossonero ha usato toni molto forti, ma è stato molto chiaro: la dirigenza di via Aldo Rossi non ammette più cali di tensione e non intende più tollerare un approccio molle come quello visto nelle ultime partite. Sempre secondo la Rosea, dopo ha preso parola anche il tecnico serbo, il quale ha chiesto ai propri giocatori dove sia finita la squadra che tra gennaio e febbraio ha fatto quel filotto di risultati utili consecutivi.

La panchina di Mihajlovic è sufficientemente salda, solo in caso di figuraccia con la Juventus potrebbe rischiare l'esonero anticipato. Il presidente Berlusconi si sta convincendo sempre di più a ricominciare nuovamente da zero l’anno prossimo..per l'ennesima volta.