Bacca-gol: il Milan di Brocchi passa a Marassi

Nel posticipo della 33esima giornata, il debutto di Brocchi come allenatore del Milan è positivo: Bacca firma la vittoria milanese in casa della Sampdoria.

Bacca-gol: il Milan di Brocchi passa a Marassi
L'esultanza di Bacca dopo la rete dello 0-1. | Google.
Sampdoria
0 1
Milan
Sampdoria: (3-5-2): Viviano; Cassani, Diakitè, Silvestre; De Silvestri, Krsticic, Fernando (min. 66 Barreto), Soriano (min. 82 Muriel), Dodò; Ricky Alvarez (min. 57 Correa), Quagliarella.
Milan: (4-3-1-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Kucka, Montolivo, Bertolacci (min. 55 Poli); Bonaventura (min. 88 Boateng); Bacca (min. 81 Menez), Balotelli.
SCORE: 0-1, min. 71, Bacca.
ARBITRO: Paolo Valeri (ITA) ammonisce Krsticic (min. 29), Fernando (min. 72), Poli (min. 74), De Silvestri (min. 74), Kucka (min. 82).
NOTE: 33esima giornata di Serie A TIM 2015-2016: allo Stadio Luigi Ferraris in Genova va in scena Sampdoria-Milan. La sfida è terminata sul risultato di 0-1.

Il Milan cambia allenatore e coglie subito i frutti: debutto migliore per Brocchi come allenatore non poteva esserci, vista la buona prestazione che ha portato lo 0-1 in un campo non facile. La Sampdoria reclama specie sull'arbitraggio e in particolare per l'episodio della rete annullata a Do, tuttavia Montella e compagni non escono per nulla ridimensionati. Di seguito la cronaca della partita.

Le formazioni iniziali prevedono per i padroni di casa un 3-5-2 con Viviano fra i pali; Cassani, Diakitè e Silvestre in panchina; De Silvestri e Dodò esterni, trio in mezzo con Krsticic, Fernando e Soriano; Ricky Alvarez in appoggio a Quagliarella in attacco. La risposta ospite con un 4-3-1-2 Donnarumma come portiere; Abate, Alex, Romagnoli e Antonelli in difesa; Kucka, Montolivo e Bertolacci in mediana; Bonaventura come trequartista; Balotelli e Bacca coppia d'attacco.

Il primo lampo del match è rossonero: dopo 8 minuti Bacca salta due avversari e va al tiro, che termina largo di poco. La risposta blucerchiata non si fa attendere più di tanto: al 20esimo Quagliarella vince un rimpallo sugli sviluppi di una rimessa laterale sulla destra e prova uno dei suoi magnifici tiri sul secondo palo, che però termina anche questo fuori bersaglio di parecchio. Al 26esimo la Samp spreca un calcio di punizione a terra, ma il rimpallo favorisce la rovesciata di Fernando, con la palla che termina sul secondo palo e trova Dodò che segna; tuttavia il gol viene annullato. Episodio molto dubbio che accende gli animi in campo: il fischio di Valeri dovrebbe essere dovuto a un fuorigioco del marcatore su un tocco dopo il cross di Quagliarella. Rivedendo le immagini il tocco dell'attaccante italiano è molto difficile da valutare: viene cercato ma forse non trovato. In ogni caso chiamata difficilissima. Al 32esimo gran cross dalla destra di Abate e Bacca al centro dell'area impatta la palla, trovando la risposta di Viviano. Al 44' Fernando prova la botta dal limite ma trova la parata di Donnarumma. Si conclude così la prima frazione, col parziale a reti bianche.

Nella seconda frazione non ci sono chances degne di nota nei primi minuti. La prima addirittura al 63' con Bacca lanciato in profondità che cerca la rabona piuttosto che tirare col sinistro e trova la parata di Viviano in corner. Il Milan si attiva e Bonaventura solo tre minuti dopo, in percussione, libera Kucka sulla parte destra dell'area e questi prova il sinistro, ma la palla termina larga di poco. Al 71esimo Bonaventura va sulla destra con una palla recuperata, mette in mezzo trovando Bacca che leggermente defilato controlla e tira d'esterno, trovando un gol meraviglioso: 0-1 rossonero. All'83esimo sugli sviluppi di una punizione riceve palla sul secondo palo tutto solo Diakitè che non trova un buon impatto col pallone e spedisce largo. Non succede nient'altro nella partita, che termina sul risultato di 0-1.