Il Milan vince, ma non convince: da salvare ci sono solo i tre punti

I rossoneri, con molta fatica, hanno superato l'ostacolo Bologna.

Il Milan vince, ma non convince: da salvare ci sono solo i tre punti
Bologna Milan, GazzettaWorld

Ieri sera il Milan ha vinto a Bologna 0-1 e, in attesa di Frosinone-Sassuolo, torna al sesto posto, ultimo utile per l'Europa League. I punti raccolti sono una delle poche note positive per Christian Brocchi.

Bologna che ormai non aveva nulla da chiedere a questo campionato, non ha affatto demeritato, ma ha pagato l’ingenua espulsione di Diawara dopo appena 12′ di gioco. Nonostante si sia trovato in superiorità numerica per oltre 80 minuti, il  Milan ha avuto parecchie difficoltà nel vincere la partita. Ci ha pensato ancora Carlos Bacca a togliere le castagne dal fuoco: Luiz Adriano si è procurato un prezioso rigore al 40' che l'attacante colombiano ha trasformato per lo 0-1. Per il centravanti rossonero è il 17° centro stagionale, solo il secondo dal dischetto.

Bologna Milan 0-1
Bologna Milan 0-1

Dopo i due punti messi insieme tra Verona, Carpi e Frosinone, ecco lo striminzito 1-0 su rigore in casa del Bologna. Prestazione non certo scintillante della squadra di Brocchi ma sufficiente a ritrovare la vittoria. E' difficile trovare qualcuno che abbia brillato del Milan:  Bacca per il gol decisivo, bene anche Luiz Adriano, premiato per il suo impegno e lo spirito di sacrificio. Male il centrocampo:  mancanza di idee, il giro palla è stato troppo lento. Non a caso, nel corso del match, Cristian Brocchi ha cambiato due mediani su tre.

Silvio Berlusconi nel corso del famoso video messaggio, ha esplicitamente detto: "Dall'arrivo di Brocchi il gioco del Milan è migliorato". Beh caro presidente, m dispiace contraddirla, ma da quando Brocchi si è seduto sulla panchina della prima squadra non si sono visti questi i cambiamenti.

Bologna milan 0-1, acmilan.com
Bologna milan 0-1, acmilan.com

Il successo era il minimo sindacale, anche se in 11 contro 10 il Milan poteva e doveva dare di più.  I rossoneri si portano a 57 punti in classifica e scavalcano momentaneamente al sesto posto il Sassuolo impegnato quest'oggi a Frosinone. Il Milan resta faticosamente aggrappato alla possibilità di tornare in Europa.  La  vittoria smuove la classifica e può servire a dare un po’ di coraggio in attesa della Roma (sabato a San Siro) e soprattutto della Coppa Italia.