Verso Milan-Roma, Brocchi recupera diverse pedine e studia la formazione migliore

Settimana in cui Brocchi può sorridere per i recuperi, in un colpo solo, di Niang, Bonaventura e Bertolacci almeno per la panchina.

Verso Milan-Roma, Brocchi recupera diverse pedine e studia la formazione migliore
Cristian Brocchi a Milanello, acmilan.com

Tutti presi dalle vicende della società ci si è quasi dimenticati che il Milan è ad un passo dal rimanere fuori dall'Europa, almeno per il posizionamento in campionato, per il terzo anno consecutivo. Contro la Roma serve una vittoria per sperare, ma se non altro Brocchi, in questi giorni a Milanello, ha potuto ritrovare diversi giocatori che gli sono mancati in queste settimane.

Anche nell'allenamento di questa mattina Brocchi ha potuto vedere con il resto del gruppo anche Bonaventura, Bertolacci e Niang. L'ex Atalanta lo aveva detto alcuni giorni fa durante una premiazione che stava lavorando duramente per rientrare al meglio della forma prima contro la squadra di Spalletti e poi per la finale di Coppa Italia contro la Juventus allo Stadio Olimpico. Bonaventura è ormai tornato ad allenarsi da qualche giorno e contro i giallorossi tornerà in panchina per poi giocare probabilmente uno spezzone di gara per tornare a riassaporare il ritmo partita. Chi, invece, potrebbe ritrovare un posto da titolare è Andrea Bertolacci, anche lui rientrato in gruppo dopo alcuni giorni d'assenza. Il centrocampista ex Genoa spera di ritrovare un posto dal primo minuto sfruttando la prestazione non eccezionale sia di Kucka che di Josè Mauri nell'ultima gara contro il Bologna di Donadoni. Proprio per questo Brocchi starebbe seriamente pensando di riproporre Bertolacci nel suo centrocampo a tre.

M'Baye Niang, infine, seguirà probabilmente lo stesso percorso di Bonaventura. Dopo l'infortunio alla caviglia che lo ha tolto dal campo per un paio di mesi, il francese ha avuto il via libera da parte dei medici per tornare in squadra e anche lui punta con decisione alla gara del prossimo 21 Maggio. Contro la Roma anche per lui sono previsti alcuni minuti nel secondo, probabilmente a prescindere dal risultato della gara in quel momento. Dal primo minuto in attaco dovrebbero esserci Bacca e uno fra Luiz Adriano e Balotelli, con il brasiliano che sembra leggermente favorito sul numero 45, deludente nonostante il cambio in panchina di qualche settimana fa.