Milan ai cinesi, il ruolo di Sonny Wu e del fondo di investimenti Gsr Ventures

Bloomberg anticipa il nome di Sonny Wu come acquirente del Milan. In realtà dovrebbe essere solo il frontman di questa colossale operazione.

Milan ai cinesi, il ruolo di Sonny Wu e del fondo di investimenti Gsr Ventures
Sonny Wu, fortune.com

La bomba è stata lanciata nella mattinata italiana dall'autorevole Bloomberg, una delle fonti più accreditate a livello economico-finanziario. E' Sonny Wu il nome che si nasconde dietro la cordata di imprenditori pronti ad acquistare il 100% del Milan per circa 750 milioni di euro, debiti compresi. Un nome, il suo e quello della società di investimenti Gsr Ventures, che hanno trovato conferme negli ambienti vicini a questa trattative, ma di cui è bene spiegare il possibile ruolo all'interno del Milan che verrà.

La Gsr Ventures opera nel campo delle energie rinnovabili e dell'illuminazione in una maniera particolare e che bene rientra all'interno delle informazioni finora emerse sull'acquisizione del Milan. In pratica Sonny Wu e soci si occupano di raccogliere capitali in giro per il mondo per poi provare a scalare grosse società proprio grazie alla liquidità fornita dai soci con cui trovano accordi e stipulano contratti. Ecco che a questo punto si può facilmente provare ad immaginare anche quello che potrebbe essere il ruolo di Wu in tutto questo. Di fatto quello che ci mette la faccia, che potrebbe essere presente in Italia la prossima settimana per la firma del preliminare, la figura incaricata di gestire i fondi raccolti presso altri soggetti, pronti a costituire una liquidità importante per provare a rilanciare il Milan fuori e soprattutto dentro al campo.

Silvio Berlusconi, vavel.com
Silvio Berlusconi, vavel.com

Ecco che quindi non uscirebbero di scena i colossi e i nomi pesanti sussurrati nelle scorse settimane: Alibaba, Baidu, i vari Jack Ma e Robin Li farebbero parte di quella cordata di imprenditori e società che riversano parte dei loro capitali nel fondo gestito da Sonny Wu. Di per sè Wu e la sua società non hanno a disposizione cifre straordinarie, ma grazie all'aiuto di soggetti così importanti in Cina e nel mondo, ecco che le possibili disponibilità economiche del Diavolo potrebbero essere davvero importanti, soprattutto nelle prossime stagioni. E non è detto che già in questa non si riesca comunque a mettere insieme qualcosa di buono, tra una somma in arrivo al momento della firma ed eventuali uscite e cessioni già pianificate, un nome su tutti Carlos Bacca. Il velo sembra si stia inizando a sollevare, per sapere tutti i nomi coinvolti in questo passaggio di consegne storico non resta che aspettare, con ogni probabilità, la prossima settimana.