Amichevoli estive - Il Celta Vigo vince il Trofeo Tim. Il Milan di Montella convince a metà

La squadra spagnola vince il Trofeo Tim

Amichevoli estive - Il Celta Vigo vince il Trofeo Tim. Il Milan di Montella convince a metà
Amichevoli estive - Trofeo tim:- acmilan.com

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia il Celta Vigo ha vinto il Trofeo tim: la squadra spagnola ha prima perso ai rigori contro il Milan, ma poi ha vinto per 1-0 contro il Sassuolo.

Secondo il Sassuolo che ha vinto solamente contro il Milan per 3-2. Tanti i volti nuovi in campo per Di Francesco. 

La squadra di Montella, arrivata ultima, ha giocato un'ottima partita contro il Celta Vigo, ma poi contro il Sassuolo si sono rivisti i soliti problemi difensivi delle passate stagioni. Tegola Niang che ha lasciato il campo per infortunio, si teme uno stiramento.

MILAN -CELTA VIGO 0-0 (4-2 Rigori)

Le formazioni uffuciali

MILAN: Diego Lopez; Abate, Paletta, Antonelli, Calabria (De Sciglio 34'); Poli(Locatelli 38'), Montolivo, Bonaventura; Honda, Bacca, Niang.

CELTA VIGO: Alvarez, Mallo, Diaz, Bongonda, Aspas, Sisto, Orellana, Wass, Jonny, Cabral, Roncaglia.

La sfida tra i rossoneri e gli spagnoli ha aperto l'edizione 2016. Il Milan parte bene ed è sua la prima occasione della mini partita al 12esimo: dalla sinistra Calabria mette in mezzo un pallone rasoterra, Poli arriva a rimorchio, ma calcia largo. Dopo pochi minuti Bonaventura si guadagna un'interessante punizione, ma che spreca calciando la palla tra le braccia di Alvarez. Al 21esimo Carlos Bacca si divora il gol del vantaggio: l'attaccante colombiano a tu per tu con Alvarez devia il tocco sottomisura. 

acmilan.com
acmilan.com

Al 28esimo il Celta Vigo prova a farsi vedere con Jonny, ma la sua conclusione finisce fuori. Subito dopo anche Calabria va vicino al gol: cross di Abate, il terzino del 1996 stoppa di petto e calcia di prima intenzione di sinistro, ma la palla sfiora la traversa. Tre minuti più tardi Paletta colpisce la traversa con un colpo di testa a seguito di una punizione battuta da capitan Montolivo.

Al 34esimo Montella fa il primo cambio: fuori un buon Calabria, dentro De Sciglio. Dopo qualche minuto arriva un altro cambio per il tecnico rossonero: dentro Locatelli e fuori Poli.

Al 40esimo Errati annulla un gol al Celta Vigo per fuorigioco. Sul finire della partita Bacca si mangia un altro gol: bell'azione di prima tra Bonaventura e Honda che poi serve l'attaccante, ma anche in questo caso,  spara contro Alvarez.

Si va ai rigori. Il Milan va subito a segno proprio con Bacca, poi a seguire Niang e Montolivo. Diego Lopez non fa rimpiangere l'assenza di Donnarumma (impegnato con l'under 21) e para i primi due rigori su tre. Honda potrebbe chiudere i conti, ma calcia malissimo ed  Alvarez la prende. Bonaventura chiude poi la partita realizzando il quinto rigore. La squadra rossonera vince il match e guadagna due punti, il Celta vigo soltanto uno solo. 

CELTA VIGO - SASSUOLO 1-0

Le formazioni ufficiali

Celta Vigo: Villar, Lemos, S. Gómez, Costas, Planas, Pape, Tucu, Señé, Naranjo, Drazic, Guidett

Sassuolo Pegolo, Magnanelli, Antei, Falcinelli, Defrel, Sensi, Peluso, Politano, Lirola, Mazzitelli, Letschert.

Il Celta Vigo si rifa nel secondo match battendo il Sassuolo per 1-0. Ci pensa Drazic a sbloccare il risultato al 15', di destro batte Pegolo per l'1-0. La squadra spagnola sfiora anche il raddoppio per ben due volte: prima centra il palo con Henandez e poi ancora con Drazic, ma la sfortuna nega il gol. Nel finale ci prova Defrel, ma la sua occasione è fermata dal portiere Villar. Il Celta vince 1-0 e si porta a 4 punti.

twitter.com

MILAN - SASSUOLO 2-3

 le formazioni ufficiali

MILAN: Diego Lopez, De Sciglio, Vergara, Paletta, Calabria, Kucka, Montolivo, Bertolacci, Suso, Luiz Adriano, Niang.

SASSUOLO: Pomini, Lirola, Letschert, Antei, Gazzola, Mazzitelli, Sensi, Duncan, Politano, Falcineli, Trotta.

Il Milan passa subito in vantaggio grazie al rigore guadagnato e poi realizzato da Niang per fallo di Antei. I rossoneri continuano ad attaccare e trovano il raddoppio al 10' sempre con l'attaccante francese: bella giocata di Suso che serve Niang tutto solo sul secondo palo, facile segnare a porta vuota.

acmilan.com
acmilan.com

Ma la squadra di Di Francesco incomincia a farsi vedere e al 18esimo riapre la partita grazie alla rete di Falcinelli che sottomisura mette dentro con Diego Lopez battuto. Al 20esimo Niang è costretto ad uscire dal campo, si sospetta uno stiramento alla coscia. 

Il Sassuolo sale in cattedra e in men che non si dica trova il pareggio con  Politano su punizione. Al 41esimo, i padroni di casa passano in vantaggio: Vergara, giovane difensore rossonero, si addormenta, Trotta ringrazia e si invola in contropiede e a tu per tu con Diego Lopez non sbaglia.  

Il Sassuolo vince 3-2.