Suso e le sue idee: "Con Montella l'Europa è possibile. Mi trovo bene con Bacca e Niang"

Lo spagnolo torna sulla gara del San Paolo, ma pensa anche agli obiettivi stagionali e ragiona sui suoi compagni di reparto.

Suso e le sue idee: "Con Montella l'Europa è possibile. Mi trovo bene con Bacca e Niang"
Suso contro il Torino, acmilan.com

Protagonista della sconfitta di Napoli, nonostante il risultato con un assist e uno splendido gol, Suso sta vivendo il suo momento migliore dal suo arrivo al Milan. Con Montella è cambiato il modo di giocare della squadra e per Suso sono aumentati minuti, spazio e fiducia. Con lo spagnolo pronto a non farsi sfuggire questa occasione.

Suso che ha parlato a Milan TV, tornando sulla gara di Sabato sera: "Era una partita difficile e sapevamo che il Napoli era un'ottima squadra, ma non possiamo essere contenti perché non abbiamo raggiunto la vittoria."  Se non altro si sono visti sprazzi di gioco interessante: "Penso che stiamo giocando bene e stiamo facendo quello che vuole il Mister. Piano piano le cose ci stanno riuscendo e con un po' più di concentrazione possiamo fare meglio." Intanto è arrivato il gol e l'intesa con Bacca sembra poter crescere sempre di più: "Per me segnare è secondario. Quando la squadra gioca bene si portano a casa quasi sempre i tre punti, che sono la cosa più importante. Ma con il gioco, i gol arrivano di conseguenza. Mi trovo bene. Bacca e Niang si muovono benissimo per farsi passare il pallone, sono giocatori importanti per il mio tipo di gioco, perché quando sono in possesso del pallone, mi danno diverse soluzioni."

Vincenzo Montella, mondogol.it
Vincenzo Montella, mondogol.it

Alla ripresa del campionato arriverà l'Udinese a San Siro e per Suso serve vincere per continuare ad inseguire l'obiettivo stagionale per questo Milan"Credo che la cosa più importante sia portare a casa i tre punti. Giocando in casa abbiamo l’obbligo di prenderci i tre punti, visto che a Napoli non abbiamo raccolto nulla; che io segni o non segni non cambia, ma se faccio gol è meglio. L'obiettivo è sempre quello di giocare in Europa, non vedere il Milan partecipare a competizioni europee è un po' strano e fa specie. È l'obiettivo di tutti noi. Il campionato è molto lungo e credo che con questo allenatore e con questa squadra abbiamo la possibilità di giocarcela."