Da Milanello, doppio sorriso per Montella. Antonelli e Mati Fernandez tornano in gruppo

Nell'allenamento di oggi a Milanello l'allenatore del Milan ritrova due giocatori fuori da diverse settimane.

Da Milanello, doppio sorriso per Montella. Antonelli e Mati Fernandez tornano in gruppo
Mati Fernandez in gruppo, acmilan.com

Il Milan continua a preparare la trasferta di Domenica pomeriggio a Palermo contro i rosanero di De Zerbi che stanno vivendo un periodo non troppo semplice. I rossoneri arrivano dalla vittoria sofferta contro il Pescara, dove ancora una volta Montella ha avuto scelte limitate a causa dei tanti infortunati che in queste settimane non sono stati a disposizione del tecnico.

Nell'unico allenamento di giornata previsto a Milanello, però, l'allenatore del Milan ha potuto finalmente rivedere al lavoro con il gruppo per tutta la seduta sia Mati Fernandez che Luca Antonelli. Entrambi i recuperi sono importanti e significativi, ma è inevitabile che la curiosità maggiore sia legata al centrocampista cileno, arrivato nelle ultime ore di mercato dalla Fiorentina dopo una trattativa che ha coinvolto anche il Cagliari. Montella ha già lavorato con Mati Fernandez durante la sua esperienza alla Fiorentina e il cileno era diventato un elemento importante in quella versione della viola. Il suo recupero, inoltre, permette al Milan di avere una scelta in più a centrocampo, con Mati che di sicuro si può disimpegnare come mezzala di qualità, ad esempio per permettere a Bonaventura di tirare il fiato. Insomma una buona notizia per Montella, non l'unica a tre giorni dall'impegno del Barbera.

Luca Antonelli, calciomercato.com
Luca Antonelli, calciomercato.com

L'altra, se possibile, è ancora più gradita perchè va a tamponare una situazione di emergenza che si trascina da diverse partite. Abate e De Sciglio sono stati costretti agli straordinari nelle ultime settimane e per far tirare il fiato ad uno dei due Montella è stato costretto ad adattare Poli contro la Sampdoria, con risultati decisamente rivedibili. Per fortuna del Milan e del tecnico Luca Antonelli ha recuperato dall'ennesimo infortunio che ne ha condizionato l'inizio di stagione. Lo scorso anno l'ex capitano del Genoa era stato uno dei migliori sotto la gestione Mihajlovic, ma Montella, fino a questo momento, non ha potuto sfruttare al massimo le qualità del terzino mancino. Con il rientro di Antonelli diventano tre i giocatori a disposizione per completare le corsie esterne della difesa, con De Sciglio che può scalare indifferentemente a destra o a sinistra a seconda delle necessità. Piano piano Montella cerca di recuperare i pezzi per continuare così ad inseguire il sogno Europa.