Milan, la cura Montella è una plusvalenza: sale il prezzo di alcuni rossoneri

Molti giocatori rossoneri hanno visto il proprio valore di mercato aumentare in questi 3 mesi di campionato. ..

Milan, la cura Montella è una plusvalenza: sale il prezzo di alcuni rossoneri
Vincenzo Montella e Mattia De Sciglio (acmilan.com)

Il Milan è alla ricerca della continuità per tornare tra le grandi del nostro campionato: sicuramente è sulla strada giusta, la classifica sorride e i risultati arrivano, passo falso col Genoa a parte. I rossoneri sono attualmente terzi ad un solo punto dalla Roma, seconda.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, i meriti vanno soprattutto a Vincenzo Montella, capace di valorizzare la propria rosa rendendola sempre più preziosa. Sempre secondo il noto giornale sportivo, le valutazioni dei giocatori chiave del tecnico campano sono aumentate a dismisura nel corso di questa prima parte della stagione. Montella è stato capace di costruire una squadra solida e dare spazio e fiducia a tutti i talenti in rosa. 

Ad esempio Manuel Locatelli, prodotto del settore giovanile del Milan, vale già almeno 15 milioni di euro grazie a Montella che lo ha schierato subito titolare dopo l'infortunio di Riccardo Montolivo. Altri esempi: Gigio Donnarumma, l'erede di Gianluigi Buffon, ora vale almeno 60 milioni di euro. Giacomo Bonaventura oggi può essere considerato un giocatore da almeno 25-30 milioni di euro (ricordiamo che Adriano Galliani aveva speso solamente cinque milioni più bonus per portarlo via dall'Atalanta ndr). 

Sono aumentati anche i valori di giocatori come Paletta, un intoccabile della difesa ora come ora (8 milioni), Niang (25, l'estate scorsa il francese era valutato 15 milioni), Lapadula (da 9 a 15 milioni) e De Sciglio (30-35 milioni). Ma anche Suso, arrivato a parametro zero e ora valutato 20 milioni di euro.

Tutti questi giocatori hanno migliorato il proprio rendimento individuale e di gruppo e, la gran parte del merito, va a Vincenzo Montella. Chapeau

Gazzetta dello Sport
Gazzetta dello Sport