Milan, Locatelli con i piedi per terra: "Predestinato? No, io penso giorno dopo giorno"

Il giovane centrocampista del Milan ha parlato da Coverciano: "Stage? E’ stata una emozione importantissima, ringrazio il ct per avermi dato questa opportunità".

Milan, Locatelli con i piedi per terra: "Predestinato? No, io penso giorno dopo giorno"
Manuel Locatelli

Manuel Locatelli ha parlato al termine dei due giorni di stage con la Nazionale di Giampiero Ventura. A soli 18 anni sta già vivendo grandi emozioni, titolare nel Milan e prima convocazione con la Nazionale maggiore: "E’ stata una emozione importantissima-ha commentato ai microfoni di tuttomercatoweb.com- ringrazio il ct per avermi dato questa opportunità. Il 4-2-4 di Ventura? Mi sono trovato bene, anche perché già giocavo in questo modulo nelle nazionali giovanili ed ero abituato".

Manuel Locatelli -twitter.com
Manuel Locatelli -twitter.com

Ma Locatelli non si sente un predestinato: "No, io penso giorno dopo giorno. Voglio solo ringraziare Ventura per questa opportunità". Sull'Europeo U21: "Sarebbe bello partecipare, ma io penso al presente" e ancora sullo stage: "E’ una proposta importante che può servire a noi giovani, è una bella esperienza".

Quest'anno è una Serie A piena di giovani: "Quest’anno si -ha concluso Locatelli- sia il Milan che la Juventus stanno mettendo in mostra tanti giovani"