Milan, Paletta: "Con Montella mi trovo benissimo, con il Crotone niente cali di tensione"

Il difensore rossonero ha parlato a Milan TV di tanti argomenti legati alla squadra e al proprio momento personale.

Milan, Paletta: "Con Montella mi trovo benissimo, con il Crotone niente cali di tensione"
Gabriel Paletta, tuttosport.com

Il Milan di Vincenzo Montella ha vissuto una prima parte di stagione inaspettata sotto molti punti di vista. Quello che salta di più agli occhi sono sicuramente i risultati ottenuti e l'attuale posizione in classifica, ma fra le altre cose ci sono anche dei giocatori che non sembravano poter essere centrali nel progetto di questo Milan e che invece si stanno rivelando molto importanti. Un nome da spendere in questo senso è di sicuro quello di Gabriel Paletta

Il difensore, rientrato dal prestito all'Atalanta, è riuscito a convincere Montella durante l'estate e da quel momento non ha più perso la titolarità, se non per squalifica, andando a comporre una buona coppia centrale insieme a Romagnoli"Ha sicuramente tanti margini di miglioramento, come tanti dei nostri giovani. E' bravo, si allena bene e sa ascoltare i consigli che gli diamo. E' un bel gruppo." Elemento questo fondamentale per poter provare a fare bene: "Il gruppo secondo me è importantissimo. Si vede anche quando il mister fa i cambi, quelli che entrano ci danno una mano. La cosa più importante è avere tutti contenti, anche quelli che non giocano. Ognuno sa quello che deve fare e quando sostituisce qualcuno che manca non si sente l'assenza."

Gabriel Paletta in azione, spaziomilan.it
Gabriel Paletta in azione, spaziomilan.it

Altro tassello fondamentale per questo momento del Milan è di sicuro Vincenzo Montella"Mi sto trovando benissimo. Abbiamo un'idea di gioco in cui ognuno sa cosa deve fare. Per adesso stiamo andando bene e speriamo di continuare. Il mister vuole sempre far ripartire l'azione dai due centrali." Paletta è rimasto al Milan per una sua precisa scelta: "E' stata una mia scelta perchè non avevo spazio. L'anno scorso l'allenatore aveva fatto le sue scelte e io ho deciso di andare a giocare. Quando sono tornato avevo già deciso che sarei rimasto giocandomi le mie chance, anche se non avessi fatto il titolare da subito. Ho avuto la fortuna di giocare tutte le amichevoli estive e mi hanno fiducia e ritmo-partita." Ritmo che non si dovrà perdere Domenica contro il Crotone"Ci stiamo allenando bene, dobbiamo abituarci a mangiare presto visto che giochiamo a ora di pranzo domenica. Pensiamo di partita in partita, un episodio può far cambiare il risultato della partita, esattamente come l'esempio che dicevamo prima del derby."