Milan, Galliani su Deulofeu: "L'Everton vuole l'obbligo di riscatto"

Galliani spiega quello che è l'ostacolo principale nella trattativa con l'Everton per Deulofeu.

Milan, Galliani su Deulofeu: "L'Everton vuole l'obbligo di riscatto"
Adriano Galliani, tuttosport.com

Gerard Deulofeu resta l'unico nome legato al mercato del Milan sia in entrata sia in uscita. Questa al momento la situazione, prevedibile dopo che nelle scorse settimane erano arrivate conferme, anche ufficiali, sul fatto che questo mercato sarebbe dovuto essere a saldo zero. Non si compra se prima non si cede, a meno che non si trovino accordi legati a prestiti secchi o con diritto di riscatto.

Il Milan, invece, non può proporre obblighi di riscatto che impegnerebbero in maniera certa la futura proprietà cinese. Ecco lo scoglio nell'affare Deulofeu con l'Everton come conferma anche Adriano Galliani"Non si sta né complicando né semplificando, le posizioni sono molto semplici: noi proponiamo un prestito secco o un prestito con diritto, loro chiedono un prestito con obbligo: sapete tutti che per via degli impegni contrattuali non possiamo fare prestiti con obblighi. Partire per la Spagna? Son pronto a tutto, l'unica cosa alla quale non sono pronto è a un prestito con obbligo." A far sorridere tutto il mondo Milan è arrivato oggi il rinnovo ufficiale di Bonaventura"Sì, è una bellissima notizia per il Milan e credo anche per Bonaventura, non solo per il Milan, per tutte e due le parti."

Mercato, ma anche campo perché Sabato sera a San Siro arriva il Napoli di Maurizio Sarri, in una sfida delicata e affascinante allo stesso tempo: "E' bene che ci siamo, se sono importanti è perchè siamo in questa posizione di classifica e stiamo andando avanti in Coppa Italia, quindi bene, vediamo se riusciamo allungare il nostro gioco ottimo da 45 a 90 minuti. Se si può battere il Napoli anche senza due giocatori importanti? Non lo so, non faccio mai previsioni, vediamo." Attesa per il prossimo impegno e anche sul mercato, con Montella che spera in qualche rinforzo per continuare ad inseguire con reali ambizioni le posizioni che valgono l'Europa.