Milan, accordo trovato con il Watford: ora si attende il sì di Niang

ll francese sta valutando l'ipotesi di lasciare il Milan per un prestito in Premier League.

Milan, accordo trovato con il Watford: ora si attende il sì di Niang
(credits: acmilan.com)

Le strade del Milan e di M'baye Niang potrebbero dividersi nuovamente: dopo un buon avvio di stagione, il francese ha avuto una preoccupante involuzione ed ultimamente ha visto più la panchina che il campo. La parabola discendente di Niang è culminata con l'arrivo di Deulofeu, attaccante esterno in prestito dall'Everton.

L'attaccante classe 94 non è stato nemmeno convocato per la gara di questa sera contro la Juventus in Coppa Italia, dunque, un suo addio è più che probabile. Ci sono vari club sul giovane rossonero: in Italia c'è l'interessamento del Genoa, squadra in cui ha già militato. Galliani ha chiesto all'amico Prezosi uno scambio con Ocampos (o in alternativa Lazovic), ma per il momento, per il no del Grifone allo scambio e per le remore di Niang, l'operazione è in fase di stallo. Il francese non gradirebbe, come si evince, il trasferimento al Genoa perchè, secondo lui, rappresenterebbe un passo indietro nella sua carriera.

Niang vorrebbe nuovi stimoli, meglio se all'estero ed ecco che è spuntato il Watford: il club allenato da Mazzarri ha proposto un prestito oneroso a 700.000 euro, con un diritto di riscatto fissato a 15 milioni (fonte Premium Sport). Nelle ultime ore si è parlato anche di una proposta dalla Cina. Secondo Tuttomercatoweb.com il giocatore in questo momento si troverebbe al ME di Piazza Repubblica a Milano per decidere il proprio futuro. 

Niang probabilmente cambierà maglia. Un'avventura che sembra davvero ai titoli di coda.