Serie A - Il Milan vola a Udine per il riscatto

Prosegue il cammino del Milan. I rossoneri, dopo la sconfitta allo Stadium nei quarti di finale di Coppa Italia, cercheranno di fare bottino pieno contro i friulani.

Serie A - Il Milan vola a Udine per il riscatto
AC Milan

Oggi alle ore 15:00 andrà in scena il match tra Udinese e Milan alla Dacia Arena. Il diavolo viene da un periodo non semplice, in settimana la sconfitta con la Juventus in Coppa Italia. Milan, dunque, che dovrà cercare di portare a casa i 3 punti, necessari per mantenere il treno europeo. La truppa di Del Neri, KO ad Empoli, "impatta" contro la prima mini-crisi sotto la guida del tecnico di Aquileia. Interessante quindi valutare la reazione. 

All'andata per la truppa di Montella non è andata nel migliore dei modi, infatti i rossoneri sono stati beffati all'88' da Stipe Perica: il croato, classe 1995, ha capovolto una partita che sembrava essere destinata allo 0-0, riuscendo a girare in porta un cross di Badu con leggera deviazione di Abate, regalando così i 3 punti alla squadra friulana.

Montella giocherà con il solito 4-3-3 e per la prima volta in stagione avrà la rosa quasi al completo: a difendere i pali ci sarà il solito Gianluigi Donnarumma, diventato ormai padrone della porta rossonera, i due centrali saranno con certezza Romagnoli e Paletta, sull'out di sinistra giocherà Antonelli, vista la mancanza di Davide Calabria, a destra il solito Abate. Per quanto riguarda il centrocampo, non ci dovrebbero essere particolari novità: avanti alla difesa Locatelli, supportato da Kucka e uno tra Bertolacci e Pasalic, anche se l'italiano sembra essere favorito. In attacco giocherà il tridente classico: a sinistra Giacomo Bonaventura, al centro il colombiano Carlos Bacca, mentre a destra, seppure in evidente calo atletico e non in forma eccellente, giocherà lo spagnolo Suso, che potrebbe nel corso della partita fare spazio al nuovo arrivato Gerard Deulofeu. L'ex Everton ha esordito mercoledi serà a Torino, dimostrando di possedere grandi capacità tecniche e una buona corsa, rivelandosi così un acquisto importante. Vista la partenza di Niang avrà sicuramente maggiori possibilità di mettersi in mostra.