Milan, Bacca dice no alla Cina: "Contento e felice di restare qui"

L'attaccante colombiano del Milan chiude le porte di un imminente trasferimento in Cina. Queste le sue parole ai microfoni di Mediaset Premium.

Milan, Bacca dice no alla Cina: "Contento e felice di restare qui"
Milan, Bacca dice no alla Cina: "Contento e felice di restare qui"

Dopo Kalinic, ed il suo rifiuto, tocca a Carlos Bacca dire "no, grazie" all'imponente offerta piovutagli addosso in queste ore dal Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro, squadra alla spasmodica ricerca di un centravanti di un certo livello da regalare al tecnico ex Campione del Mondo con l'Italia. Dopo il no in croato, arriva anche quello in colombiano, di Bacca, che sceglie il Milan e la Serie A nonostante un periodo tutt'altro che facile dal punto di vista professionale. 

“Come si fa a dire no ai tantissimi soldi cinesi? Si resiste con la testa e con i piedi per terra. I soldi non sono tutto nella vita, prima c’è Dio, poi la mia famiglia: queste sono le cose più importanti di tutte" l'eloquente risposta dell'ex Siviglia intervistato ai microfoni di Mediaset Premium.

Ed ancora, il centravanti sudamericano ha così risposto alla domanda di una dedica ai tifosi per il suo prossimo gol: "Speriamo, sto lavorando per questo. i tifosi si aspettano di più da me e per questo sto lavorando tanto per dare tutto per questa maglia, perché ho sempre fatto gol. Sono contento e felice di restare qui e voglio dare tutto nelle prossime partite".

Infine, inevitabile anche un passaggio sugli obiettivi stagionali, con Bacca che conferma la volontà dei rossoneri di puntare dritto all'Europa League: "Voglio andare in Europa con questa maglia perché dev’essere una grandissima emozione farlo. Lavoro per questo e per stare sempre meglio”.

A fare da eco alle parole dell'attaccante colombiano anche quelle del suo agente, Sergio Barila, intervistato ai microfoni di Tuttomercatoweb: "Già a gennaio diverse squadre europee avevano mostrato il loro interesse. In questo momento su Bacca ci sono invece vari club cinesi, non soltanto uno. Quanti soldi erano? Tantissimi, i cinesi hanno offerto a Bacca grandi contratti. Tanti tanti soldi". Tuttavia chiara l'intenzione e la volontà del suo assistito, fotografata così: "Carlos intende restare al Milan, è questa la sua volontà e la rispetteremo. Il giocatore non pensa ad altre squadre. Il suo umore?  Bacca è contento al Milan, così come la società e mister Montella sono felici di averlo in rosa".

Dopo Kalinic, adesso Bacca. Anche in questo caso le porte della Cina sembrano sempre più lontane.