Milan, dall'Argentina sono sicuri: preso Musacchio per 25 milioni di euro

In Argentina non hanno dubbi: Musacchio la prossima stagione vestirà la maglia rossonera

Milan, dall'Argentina sono sicuri: preso Musacchio per 25 milioni di euro
Mateo Musacchio, en.as.com

Il Milan deve ancora concludere questa stagione e soprattutto il passaggio di proprietà da Silvio Berlusconi a Yonghong Li e alla cordata di SES, eppure i nomi accostati ai rossoneri per il prossimo mercato estivo sono già molti. Ad esempio Mateo Musacchio, già nel mirino la scorsa estate, sarebbe da considerarsi un affare chiuso già adesso in vista del prossimo campionato. Al Villarreal 25 milioni di euro, con il centrale pronto al trasferimento a Milanello.

Almeno così scrivono in Argentina, spingendosi forse un po' oltre la realtà dei fatti e accelerando in maniera significativa una trattativa che con ogni probabilità dovrà essere rimessa in piedi, nel caso, dalla futura nuova proprietà del Milan. L'attuale e uscente era interessata eccome al profilo di Musacchio negli scorsi mesi e anche Montella sarebbe stato ben contento di averlo a Milanello già nel corso di questo campionato. Il Villarreal, però, si dimostrò risoluto nella sua richiesta e il Milan, per i ben noti motivi legato al mercato condiviso con i cinesi che imponeva l'autofinanziamento, non riuscì ad andare oltre a proposte che nemmeno lontanamente potevano soddisfare le pretese degli spagnoli. Galliani ci provò anche di persona, volando fino a Valencia per incontrare la dirigenza del Villarreal, ma le posizioni non potevano trovare un punto di incontro in quel momento.

Diverso potrebbe essere il discorso alla fine di questa stagione. La chiusura della cessione in casa Milan sembra essere davvero ad un passo, con Fassone e Mirabelli, futuri a.d. e d.s., pronti ad avere a disposizione un budget per il mercato ben diverso da quello delle ultime stagioni. Una situazione inedita per il Milan del recente passato, abituato a barcamenarsi fra prestiti, parametri zero, o acquisti finanziati grazie a cessioni illustri. Non è detto che in parte non possa essere così anche nella prossima, soprattutto se Bacca dovesse essere ceduto, ma i presupposti in ogni caso sarebbero diverso. Non dovrebbe essere cambiata, invece, la stima di Montella nei confronti di Musacchio, possibile primo nuovo acquisto del Milan d'Oriente che sta per nascere.