Milan ai cinesi, riunione fra le parti per limare gli ultimi dettagli organizzativi

Fininvest e gli advisor di Yonghong Li sono pronti ad incontrarsi nelle prossime ore per continuare ad organizzare le giornate del passaggio di proprietà

Milan ai cinesi, riunione fra le parti per limare gli ultimi dettagli organizzativi
Casa Milan, zimbio.com

Il Milan guarda al futuro in campionato, quindi alla sfida contro il Palermo di domenica a San Siro, ancora più importante dopo il passo falso rossonero a Palermo e lo stop dell'Inter contro la Sampdoria. Impossibile, però, non pensare anche all'altro fronte che riguarda il futuro del club e cioè il closing con Yonghong Li per il cambio di proprietà da Fininvest e Silvio Berlusconi all'imprenditore cinese. Negli ultimi giorni le acque sembrano essersi calmate intorno a questa storia. Un segnale di sicuro positivo in vista del closing.

La macchina organizzativa che dovrà sistemare fin nei più piccoli dettagli logistici le giornate del passaggio di consegne si è di nuovo rimessa in moto in tutte le sue parti. Nelle prossime ore, in questo senso, è prevista una riunione fra Fininvest e gli advisor della parte cinese che da fonti vicine alla trattativa viene definita come importante. Si continueranno a mettere a posto e sistemare tutte quelle minuzie che dovranno far diventare il giorno del closing un evento mondiale perfetto. Arrivano conferme sul fatto che tutti stiano lavorando senza sosta per diluire tutti i vari passaggi nell'arco di due giorni e cioè fra il 13 e il 14 aprile. Il motivo è legato al fatto che il 15 alle 12.30 ci sarà il derby contro l'Inter che potrebbe somigliare moltissimo ad un dentro o fuori per l'Europa e l'intenzione è quella di provare a distrarre la squadra il meno possibile.

Silvio Berlusconi, zimbio.com
Silvio Berlusconi, zimbio.com

Montella è stato molto abile ad isolare Milanello in questi mesi, ma è chiaro che nel momento in cui si dovesse arrivare a chiudere sarà inevitabile non pensare un minimo anche a quello che potrebbe accadere fra Casa Milan e una delle ville di Berlusconi. Il programma quindi potrebbe essere il seguente: il 13 arrivo del bonifico con cui Yonghong Li conclude l'acquisizione del Milan da Fininvest e incontro con Silvio Berlusconi per la firma ufficiale sui contratti di cessione. Il giorno successivo conferenza stampa al mattino a Casa Milan della nuova proprietà e assemblea dei soci alle 14.30 per le dimissioni del vecchio cda e l'insediamento del nuovo board milanista. A quel punto potrebbe anche esserci una visita alla squadra a Milanello, alla vigilia di quello che potrebbe essere il primo derby di Milan tutto cinese della storia.