Milan, i dubbi di Montella e la volontà della futura nuova proprietà

Vincenzo Montella è in attesa di conoscere i progetti del Milan che verrà. Nelle intenzioni dei prossimi proprietari, però, la sua riconferma è uno dei punti principali

Milan, i dubbi di Montella e la volontà della futura nuova proprietà
Vincenzo Montella, zimbio.com

Vincenzo Montella sta portando avanti una stagione comunque importante sulla panchina del Milan. Dopo diverse stagioni di incertezza tecnica, l'allenatore campano è stato in grado di portare un indirizzo tecnico e tattico ben preciso all'interno di un gruppo che negli scorsi campionati aveva palesato diverse incertezze anche da questo punto di vista. Il suo lavoro quindi non è in dubbio, ma potrebbe essere lo stesso Montella ad averne riguardo la sua permanenza al Milan.

Il tecnico infatti potrebbe in qualche modo aspettare a firmare il rinnovo del contratto che metterebbe a tacere tutte le voci e i dubbi sulla sua permanenza a Milanello. Ci sono però alcune situazioni che si devono chiarire in maniera definitiva prima di poter arrivare ad alcune conclusioni. Ad esempio la situazione delle panchine di Juventus e Roma. Allegri e Spalletti non sono sicuri al 100% di rimanere sulle rispettive panchine e secondo qualcuno bianconeri e giallorossi potrebbero fare un pensierino proprio all'Aeroplanino per riaprire un nuovo ciclo tecnico. Montella è apprezzato per come riesce a far giocare le proprie squadre, anche se il materiale tecnico a disposizione non è di primissima qualità. In più piacciono la pacatezza e la capacità di gestire anche i momenti più complicati all'interno del gruppo. Insomma le tentazioni per Montella potrebbero arrivare e pure molto molto intriganti.

E il Milan in tutto questo? I rossoneri dovrebbero essere a pochi giorni di distanza dal closing con Yonghong Li. In questi mesi la nuova proprietà e i nuovi dirigenti scelti per rinnovare il Milan non hanno voluto interferire con squadra e allenatore, ma da quello che filtra Montella è molto apprezzato e stimato sia da Yonghong Li, sia da Fassone e Mirabelli. L'intenzione del nuovo Milan, quindi, sarebbe quella di continuare con Montella in panchina. Serve però un progetto tecnico serio, unito ad una serie di investimenti importanti sul mercato perchè Montella è bravo, ma va messo nelle condizioni migliori per svolgere il proprio lavoro. Il Milan ancora non sa se sarà in Europa nella prossima stagione, quel che è certo è che dovrà comportarsi in maniera diversa sul mercato rispetto a quanto fatto nelle ultime sessioni. Non è solo una questione di budget, ma anche di scelta dei nomi su cui puntare. Per convincere Montella a non scendere dal treno rossonero.