Milan, sbocciano le prime idee di mercato

Il Milan si prepara a rafforzare la squadra per la prossima stagione. Vari sono i nomi caldi, prima, però, bisogna occuparsi dei rinnovi.

Milan, sbocciano le prime idee di mercato
Fabregas e Keita | Foto: Calciomercato.com

Dopo l'acquisto del Milan, Yonghong Li e i suoi soci sono già pronti ad investire un budget di 150 milioni di euro per rafforzare e arricchire la rosa di Montella, soprattutto se si vuole andare in Europa. Necessari, prima di tutto, i rinnovi. Il primo è proprio quello del tecnico campano, che come ha riferito più volte, ha voglia di rimanere e di fare grandi cose. Importanti anche i rinnovi di Donnarumma, De Sciglio e Suso.

Per quanto riguarda le idee di mercato, sembra che i cinesi abbiano varie opzioni. Partendo dalla difesa, caldo è il nome del centrale argentino del Villarreal Musacchio, accostato molte volte al club rossonero. Il terzino bosniaco Kolasinac è ormai perso, pare sia vicinissimo all'Everton.  A centrocampo ecco che rispunta il nome Fabregas, anche lui come Musacchio, è stato sempre vicino al Milan ma il suo contratto è stato sempre alto, di conseguenza improponibile per i rossoneri. Si vocifera che i cinesi abbiano già nelle tasche il suo contratto e che a giugno arriverà a Milanello. Altro nome è quello di Lorenzo Pellegrini, centrocampista del Sassuolo: il calciatore ha già lavorato con Montella nelle giovanili ma occhio alla Roma che detiene il diritto di recompra a 11 milioni.

In attacco si pensa a Keita, attaccante della Lazio che l'anno prossimo, sicuramente, non vestirà la maglia biancoceleste: il Milan potrebbe provarci, vista anche la scadenza di contratto ma va trovato l'accordo con il presidente Lotito.  In alternativa ci sarebbero anche Berardi e Bernardeschi che, però, sono più difficili da convincere data la concorrenza di Inter e Juventus. Il sogno lì davanti è la stella del Dortmund (ex rossonero), Pierre-Emerick Aubameyang. L'attaccante gabonese, visti i cattivi rapporti con la società potrebbe lasciare il Borussia, ma su di lui è forte il pressing del Real Madrid. Il prezzo, inoltre, è molto alto: 80 milioni di euro, ed è proprio per questo che il centravanti giallonero potrebbe rimanere un sogno. Piace anche Lacazette, giocatore del Lione che ha un prezzo molto più basso rispetto all'attaccante del Dortmund ma bisognerà battere la concorrenza dell'Atletico Madrid.