Milan mercato - Rebus per l'attacco, si lavora anche per Conti e Kessie

Il club rossonero è scatenato sul mercato

Milan mercato - Rebus per l'attacco, si lavora anche per Conti e Kessie
Milan mercato - Rebus per l'attacco, si lavora anche per Conti e Kessie- getty images

Il mercato del Milan è iniziato alla grande: Fassone e Mirabelli sono scatenati ed hanno già piazzato due colpi nel mese di maggio (Musacchio e Kessie ndr), e uno qualche ora fa (Ricardo Rodríguez ha siglato il contratto che lo legherà al Milan in diretta Facebook ndr). Ma i dirigenti del club di via Aldo Rossi stanno lavorando per cercare un attaccante che sposi il nuovo progetto del Milan. Andiamo a scoprire le ultime novità.

DA BELOTTI A DIEGO COSTA

Ieri c'è stato il primo vero contatto ufficiale con il Torino: la prima offerta del Milan è stata immeddiatamente rispedita al mittente. Troppo poco i 45 milioni proposti dal dirigente rossonero a Cairo che ne chiede 100. Molto probabimente si porà chiudere a 70 milioni con eventuali contropartite tecniche che potrebbero essere Niang e Zapata. Ma il presidente granata ha frenato l'affare: "Io non lo voglio vendere - ha detto Urbano Cairo amargine del Premio Socrate, come riporta Miannews.it -, poi avendo messo una clausola rescissoria a 100 milioni, se qualcuno arrivasse e portasse 100 milioni, io sarei costretto a venderlo. C'è una clausola per cui, se arriva una squadra dall'estero e porta un ammontare di 100 milioni io sarò costretto a venderlo". C'è la voglia di portarlo a Milano e non è da escludere che le parti si possano incontrare e avvicinare nel corso delle prossime settimane.

Belotti non è l'unico uomo nel mirino dei dirigenti rossoneri: incassato il "no secco" di Morata, il Milan è interessato a Diego Costa: l'attaccante brasiliano è stato scaricato da Antonio Conte e quindi è sul mercato. Il giocatore del Chelsea però vorebbe andare all'Atletico Madrid, ma il club allenato da Simeone ha il mercato bloccato fino a giugno. Invece non tramonta la pista Aubameyang, in quel caso bisognerà abbassare le pretese molto alte sia del Borussia che del papà del giocatore.

KEITA, IL MILAN HA L'ACCORDO CON LA LAZIO. BIGLIA SARA' IL QUARTO COLPO?

SecondoSky Sport ieri c'è stato un incontro molto importante fra Lotito e il procuratore di Keita, Roberto Calenda, il quale ha poi raccontato ai microfoni dell'emittente sportiva: "Dopo un po’ di mesi ci siamo incontrati con il presidente. Ci hanno comunicato che hanno un accordo con il Milan, e abbiamo capito di essere sul mercato. Ora faremo le nostre valutazioni Prezzo del cartellino? Con la Lazio è difficile saperlo. Con Lotito abbiamo parlato di molte cose, ma non ci è mai stata un’offerta concreta di rinnovo".

La Lazio ha un'intesa di massima con il Milan per la sua cessione, ma su Keita c'è anche la Juventus. Accordo che invece c'è già da qualche settimana è quello con Lucas Biglia: l'accordo con il giocatore  biancoceleste c’è, quello con Lotito no, ma il capitano della Lazio è ottimista. Mediazione in arrivo?

MONTELLA VUOLE CONTI, MA L'ATALANTA CHIEDE TROPPO

Nella giornata di oggi, Fassone ha incontrato l’agente di Andrea Conti, giocatore che a Montella piace tantissimo ma bisognerà lavorare e non poco per portarlo a Milano: prima di tutto l'esterno vuole un contratto vicino ai 2 milioni a stagione, per l'Atalanta Conti vale 27-28 milioni. Il Milan per il momento propone circa 15 milioni. Parti lontane.

Il mercato sta dimostrando l'ambizione del Milan: il club rossonero vuole ritornare grande.