Milan mercato - In settimana l'incontro decisivo per Conti, la pista Biglia si è un po' raffreddata

Fassone e Mirabelli stanno mantendo la promessa di consegnare a Montella una squadra quasi pronta già all'inizio del ritiro.

Milan mercato - In settimana l'incontro decisivo per Conti, la pista Biglia si è un po' raffreddata
Milan Mercato - In settimana l'incontro decisivo per Conti, la pista Biglia si è un po' raffredata - gazzetta

Il Milan è sempre attivo sul mercato: dopo agli acquisti di Musacchio, Ricardo Rodriguez, Kessié e André Silva, la dirigenza rossonera prevede di prendere altri due giocatori prima del raduno fissato il 3 luglio. Andiamo a scoprire le ultime novità in merito.

CONTI, SETTIMANA PROSSIMA DECISIVA 

Settimana prossima dovrebbe essere decisiva per l'affondo finale ad Andrea Conti: il terzino è il primo obiettivo rossonero per la fascia e con lui c’è già un accordo sul contratto ovvero un quinquennale da 2 milioni netti a stagione più bonus. L'Atalanta ha abbassato le pretese e si chiuderà a 25 milioni più bonus o con una contropartita tecnica.  Nei prossimi giorni le due società dovrebbero incontrarsi per definire gli ultimi dettagli. Mario Giuffredi, procuratore del giocatore, avrebbe in programma un viaggio a Cracovia nel ritiro degli azzurrini per parlare direttamente con il suo assistito. Conti ha manifestato più volte la sua voglia di Milan e nei prossimi giorni sarà accontentato. 

BIGLIA, TRATTATIVA UN PO' ARENATA

La trattativa con la Lazio è in salita per Lucas Biglia. Lotito chiede non meno di 25 milioni di euro, la dirigenza rossonera ritiene la cifra troppo eccessiva per un giocatore che il prossimo gennaio compirà 32 anni, con l'offerta del Milan che dovrebbe aggirarsi sui 12/14 milioni di euro. Per il Tempo l'argentino potrebbe addirittura restare in biancoceleste. La differenza non appare incolmabile, ma Fassone e Mirabelli valutano le alternative e tornano con forza su Grzegorz Krychowiak, centrale di centrocampo in uscita dal Paris Saint-Germain. Mirabelli sta tenendo i rapporti con l'entourage del giocatore.  

KALINIC, GUERRA CON L'INTER?

C'è un derby di mercato tra Milan ed Inter per Kalinic: il ds neroazzurro ha sondato il terreno per l’attaccante venerdì con Ramadani, e lo stesso giorno, Fassone e Mirabelli hanno incontrato l'intermediario a cena. I rossoneri, al momento sono in vantaggio anche perchè hanno il sì del croato. Corvino valuta Nikola Kalinic 30 milioni, ma il Milan non vorrebbe spendere oltre 25 milioni e per abbassare la cifra verranno inserite contropartite tecniche, come Kucka o Lapadula.