Milan, Donnarumma  e il caos social. E Raiola apre all'incontro con la dirigenza rossonera

Folle giornata, ieri, sui social di Gigio Donnarumma..

Milan, Donnarumma  e il caos social. E Raiola apre all'incontro con la dirigenza rossonera
Milan, Donnarumma  e il caos social. E Raiola apre all'incontro con la dirigenza rossonera - getty images

Premessa: questa vicenda ha assunto livelli grotteschi e si infittisce ogni giorno di più. Abbiamo provato a riassumere la folle giornata di ieri sui social di Gigio Donnarumma e del suo procuratore, Mino Raiola, tra messaggi d'amore e hacker. 

FEDELTA' A RAIOLA

Nel pomeriggio di ieri, il giovane portiere dal ritiro dell'under 21 a Cracovia, ha parlato per la prima volta dopo il no al rinnovo di contratto con il Milan e lo ha fatto confermando la fiducia nel proprio procuratore, Mino Raiola, e smentendo alcuni giornali che avevano messo in discussione il suo rapporto con l'italo olandese, al punto da ipotizzare una clamorosa rottura tra le parti. Poche parole ma chiare: "#Gigio #Raiola ieri, oggi, domani!". Un tweet che ha fatto arrabbiare i supporter rossoneri visto che si aspettavano si le parole di Gigio, ma non per difendere il rapporto con Raiola, bensì per chiarire la sua posizione con il club di via Aldo Rossi sul rinnovo. 

APERTURA AL RINNOVO

Verso le 22.00 di ieri sera è arrivato un post su Instagram che ha fatto felici i tifosi del Milan ovvero la rettifica dello stesso Donnarumma in merito al tweet del pomeriggio, giurando amore alla maglia rossonera e aprendo al rinnovo appena terminerà l’Europeo: "Oggi con un mio tweet ho scatenato un vero putiferio che non volevo generare e di questo mi scuso. Desidero ribadire il mio amore per il Milan e i suoi tifosi. La mia promessa è che, non appena sarà finito l’Europeo, incontrerò la società insieme alla mia famiglia e al mio agente per discutere il mio rinnovo". Finalmente è arrivata la presa di posizione di Donnarumma in merito alla spinosa situazione che si è creata in queste settimane. 

gazzetta.it
gazzetta.it

TUTTA COLPA DI UN HACKER?!? 

Ma dopo neanche un'ora è arrivata una nuova smentita del portiere, il post di Instagram era stato scritto da un hacker ed immediatamente ha chiuso il

gazzetta.it
gazzetta.it

profilo social. In molti si sono chiesti se sia stato davvero vittima di hackeraggio. Il dubbio della Gazzetta dello Sport è se veramente il portiere sia stato vittima di un hacker o se si tratti di una scusa pensata da Raiola, il quale non avrebbe gradito la riapertura del suo assistito al Milan, visto che lo stesso post era stato condiviso immediatamente dal fratello e aveva ricevuto i like dei compagni di squadra. Quindi l'entourage del giocatore ha deciso di rimuovere le frasi di apertura verso il rinnovo e lasciare di nuovo tutto e tutti nel dubbio.  Soprattutto Fassone e Mirabelli che avevano accolto con ottimismo la dichiarazione del giovane. 

RAIOLA APRE AL RINNOVO

Ma in nottata è arrivato un'altra notizia con Mino Raiola che ha riaperto ufficialmente la trattativa per il rinnovo di Gianluigi Donnarumma con il Milan annunciando un incontro con la dirigenza rossonera dopo l’Europeo Under 21.

gazzetta.it
gazzetta.it

Come andrà a finire tutta questa vicenda? Difficile dirlo, ma presto sono attesi nuovi colpi di scena. La situazione dovrà sbloccarsi nel bene o nel male nei prossimi giorni. Donnarumma deve prendere una decisione sul suo futuro.