Milan-Borini, è fatta: domani le visite mediche del giocatore

L'esterno ex Liverpool e Sunderland torna in Italia, al Milan. Per lui si profila una nuova chance dopo l'esperienza alla Roma.

Milan-Borini, è fatta: domani le visite mediche del giocatore
Source photo: allthescore.co.uk

Sorprendendo tutti per la celerità con cui ha concluso le operazioni, è ormai fatta per il passaggio di Fabio Borini da Sunderland al Milan, con il club rossonero pronto ad assicurarsi un altro rinforzo per il proprio reparto offensivo. Ala sinistra naturale, l'ex Roma e Liverpool si inserirebbe perfettamente nel 4-3-3 di Vincenzo Montella, potendo "sacrificarsi" anche come prima punta o laterale destro. Ancora giovane sotto il profilo anagrafico, è un classe '91, Borini ha già esperienza internazionale grazie alle presenze collezionate con la maglia di Roma, Liverpool e Sunderland.

Inserito da Don Balòn nella lista dei migliori nati dopo il '91, Borini arriverà al Milan per la modica cifra di sei milioni più bonus, che serviranno al Sunderland per puntellare la rosa in vista della prossima stagione in Championship. Beffata, dunque, la Lazio, che aveva messo da tempo gli occhi sul giocatore. Questa situazione non renderà dunque felice Claudio Lotito, che adesso cercherà di frenare ulteriormente la trattativa che dovrebbe portare Lucas Biglia nel club rossonero.

Molto dotato sotto il profilo tecnico, Fabio Borini è stata davvero la classica trattativa-lampo, impressionando gli addetti ai lavori per la velocità con cui s'è conclusa. Il Milan, dunque, accoglierà il Pirata tra le sue fila, un calciatore voglioso di mettersi di nuovo in mostra dopo prestazioni altalenanti in Premier League. Borini, in Serie A, potrebbe riprendere il discorso interrottosi ai tempi della Roma, quando l'esterno impressionava la nostra massima competizione calcistica italiana a suo di reti e di galoppate sulla fascia. Continua a rinforzarsi, dunque, il Milan, intenzionato a sorprendere di nuovo dopo anni di buio calcistico.