Conti-Milan, incontro positivo: distanza minima con l'Atalanta. Chiusura a 24 milioni più bonus?

L'incontro fra Mirabelli e Percassi termina con una fumata grigia, ma ormai è solo questione di dettagli: balla un milione di euro. In gioco anche i diritti rossoneri su Petagna.

Conti-Milan, incontro positivo: distanza minima con l'Atalanta. Chiusura a 24 milioni più bonus?
Andrea Conti, il terzino in uscita dall'Atalanta. | pianetamilan.it

Il Milan, con l'arrivo di Borini, si accinge a completare il proprio quinto acquisto dell'estate 2017, quando la sessione di mercato a dire il vero non è ancora nemmeno iniziata in maniera ufficiale. Un ritmo di acquisti incredibile: è in arrivo un altro italiano, però, alla corte di Vincenzo Montella.

L'identikit è uno di quelli più attesi, appartenente ad Andrea Conti, reduce da una stagione da 8 gol con l'Atalanta, che lui ha aiutato con le sue scorribande sulla destra a raggiungere lo storico traguardo del quarto posto in Serie A, valso anche la qualificazione diretta in Europa League. Appena è arrivata la chiamata rossonera, però, il laterale non ha avuto dubbi sulla propria volontà: da subito ha spinto per il Diavolo, anche a costo di andare a contrasto con le volontà del proprio club, che avrebbe voluto imporsi nell'ottenere 30 milioni di euro da questa cessione, minacciando di non presentarsi in ritiro se quest'operazione non fosse andata in porto. Oggi, terminato l'Europeo under-21 in cui l'italiano era impegnato e da cui è stato eliminato insieme ai suoi compagni dalla Spagna, era in programma un incontro importante riguardo al futuro del classe 1994: Mirabelli e Percassi hanno rappresentato le due parti in gioco e hanno cercato la fumata bianca ed il definitivo completamento di una trattativa complicata.

A dire il vero, l'habemus papam del mercato, in maniera definitiva, questa sera non possiamo dirlo. Perchè balla ancora un milione fra le due valutazioni di Milan ed Atalanta: una differenza irrisoria, che verrà limata presumibilmente con dei bonus, ma che nel frattempo sussiste. L'operazione è molto vicina alla chiusura - vista anche la forte spinta del calciatore stesso - e comunque la sensazione che "ci siamo" è più che concreta: parliamo di 24 milioni di euro circa, che con l'inserimento di dei bonus dovrebbero arrivare ad essere poco più, oltre alla rinuncia da parte dei lombardi delle clausole presenti sulla futura rivendita di Andrea Petagna, pari al 30% dell'eventuale cifra. In alto potete leggere il parere di Mauro Suma, direttore di Milan TV, l'emittente più vicina ufficialmente al club di via Aldo Rossi: in maniera riassuntiva, la sensazione è quella. Non c'è chiusura, si ripartirà settimana prossima: poi la chiusura, le visite mediche, ed il campo da agosto in poi. E quest'ultima cosa già un po' ci manca.