Milan, oggi i primi test fisici: assenti Donnarumma, Calabria, Locatelli e André Silva

Parte oggi la stagione dei rossoneri

Milan, oggi i primi test fisici: assenti Donnarumma, Calabria, Locatelli e André Silva
Milan, oggi i primi test fisici: assenti Donnarumma, Calabria, Locatelli e André Silva - acmilan

Il Milan in queste settimana è stata una tra le squadre più attive sul mercato. Tanti i nuovi arrivati in casa rossonera ed altri devono ancora arrivare. Oggi finalmente sia i nuovi acquisti, ma anche i giocatori della passata stagione si ritroveranno a Milanello per le prime giornate di test fisici e atletici. Il vero e proprio raduno è fissato per mercoledì 5 luglio dove saranno assenti, come riferisce la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, Donnarumma, Calabria, Locatelli (impegnati fino a pochi giorni fa nell’Europeo Under 21) e e André Silva, il quale ha finito ieri la Confederation Cup in Russia. Di seguito i convocati da Vincenzo Montella con i sei nuovi arrivi (Musacchio, Kessie, Rodriguez, André Silva, Borini e Calhanoglu). Mancheranno invece Honda, Mati Fernandez, Poli, Ocampos, Pasalic e Deulofeu che non fanno più parte della rosa del Milan. Particolare: la squadra sarà divisa in due gruppi dove alcuni svolgeranno oggi i test fisici e domani i test atletici e viceversa. 

Portieri: Gabriel, Plizzari, Storari;

Difensori: Abate, Antonelli, De Sciglio, Felicioli, Gustavo Gómez, Paletta, Musacchio, Ricardo Rodríguez, Romagnoli, Vangioni, Zapata;

Centrocampisti: Bertolacci, Bonaventura, Kessié, Kucka, Mauri, Montolivo, Sosa;

Attaccanti: Bacca, Borini, Cutrone, Lapadula, Niang, Suso, Zigoni.

Già da oggi inizia la prima stagione della nuova proprietà cinese, la quale non sarà presente a Milanello ma aspetterà la squadra direttamente in Cina per la tournée prevista per la seconda metà di luglio e senza lo storico ex presidente Silvio Berlusconi. Invece Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, rispettivamente amministratore delegato e nuovo direttore sportivo rossonero, incontreranno la rosa mercoledì. 

Una stagione che dovrà essere quella del rilancio del Milan sia nel calcio italiano, ma soprattutto nel calcio europeo. Una cosa è certa: questa esaltante campagna acquisti ha restituito entusiasmo e speranza ai tifosi rossoneri. Mica si dice che chi ben comincia è alla metà dell'opera?