Milan, accelerata per Biglia: l'argentino posticipa le visite mediche con la Lazio

Il giocatore della Lazio ha posticipato le visite mediche con la Lazio. Svolta a breve?

Milan, accelerata per Biglia: l'argentino posticipa le visite mediche con la Lazio
getty images

Il mercato del Milan non si ferma mai. Lucas Biglia è un obiettivo dei rossoneri da diverso tempo e le prossime ore potranno essere decisive. Il capitano della Lazio non si è presentato alle visite mediche previste questa mattina presso la clinica Paideia, mentre erano presenti Immobile, De Vrij, Hoedt e Strakosha. Per tutti i giocatori biancocelesti le visite mediche si concluderanno oggi pomeriggio, ma non per lui. Biglia ha chiesto ed ottenuto altre 48 ore di tempo perchè spera che la trattativa col club di via Aldo Rossi si sblocchi e vada a buon fine.

Dopo molte settimane di tira e molla la trattativa sarebbe sempre più vicina. Il corteggiamento si è intensificato nelle ultime ore. Complice anche la riapertura da parte di Claudio Lotito, il quale ha capito che il proprio capitano non vuole rinnovare con il club capitolino. Il Milan non intende fare follie per l'argentino inoltre ha un contratto in scadenza il prossimo giugno. Però Lotito chiede almeno 20 milioni di euro più bonus, Fassone e Mirabelli non vogliono andare oltre i 15 milioni. Secondo la Repubblica in edicola questa mattina, si parla di un inserimento di Lapadula come contropartita tecnica. L'attaccante ex Pescara è uno dei profili che interessano maggiormente Simone Inzaghi. Nel caso, l'offerta sarebbe da 12 milioni circa, più il bomber. Inoltre l'arrivo in Italia di Enzo Montepaone, agente del giocatore,  può sbloccare la situazione.

 L'affare non è ancora definitivo: una trattativa che sembrava destinata a saltare, ora potrebbe avere il lieto fine. Biglia è il candidato numero uno ad essere il regista della prossima stagione del Milan.