Buona la prima per il Milan: 4-0 al Lugano in amichevole

I rossoneri vincono in amichevole grazie alle reti di Cutrone, Crociata, Sosa e Gomez.

Buona la prima per il Milan: 4-0 al Lugano in amichevole
acmilan
Lugano
0 4
Milan
Lugano: Da Costa, Rouiller, Sulmoni, Golemic, Mihajlovic, Guidotti, Sabbatini, Mariani, Schappi, Culina, Marzouk. A disp.: Russo, Vecsei, Crescenzi, Junior, Andreoni, Milosavljevic, Crnigoj, Kovacic, Martignoni. All.: Tami.
Milan: Storari, Abate, Paletta, Musacchio, Ricardo Rodriguez, Kessie, Montolivo, Bertolacci, Borini, Cutrone, Calhanoglu. A disp.: Gabriel, Guarnone, De Sciglio, Mauri, Niang, Gomez, Zapata, Simic, Antonelli, Crociata, Zanellato, Gabbia, Bacca. All.: Montella
SCORE: Cutrone 2' Crociata 62' Sosa 82' Gomez 89'

Buona la prima per il Milan: i rossoneri vincono per 4-0 contro il Lugano nella prima amichevole di stagione. Le reti portano la firma di Cutrone, Crociata, Sosa e Gomez. Nonostante una condizione fisica non ottimale, gli uomini di Montella tengono bene il campo.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

LUGANO: Da Costa, Rouiller, Sulmoni, Golemic, Mihajlovic, Guidotti, Sabbatini, Mariani, Schappi, Culina, Marzouk. A disp.: Russo, Vecsei, Crescenzi, Junior, Andreoni, Milosavljevic, Crnigoj, Kovacic, Martignoni. All.: Tami.

MILAN: Storari, Abate, Paletta, Musacchio, Ricardo Rodriguez, Kessie, Montolivo, Bertolacci, Borini, Cutrone, Calhanoglu. A disp.: Gabriel, Guarnone, De Sciglio, Mauri, Niang, Gomez, Zapata, Simic, Antonelli, Crociata, Zanellato, Gabbia, Bacca. All.: Montella

LA CRONACA

Pronti-via il Milan trova subito il vantaggio con Cutrone: ottima combinazione al limite dell'area tra Bertolacci, Kessie e il giovane attaccante che batte il portiere del Lugano con un buon sinistro.

Grande possesso palla dei rossoneri nei primi minuti di gara. Al 17esimo Rodriguez sfiora il secondo gol con un sinistro, ma Da Costa è attento e devia in angolo. Il Lugano prova a farsi vedere al 21esimo, ma Storari blocca senza problemi. 

Partita che procede a ritmi bassi, dove è l'equilibrio che fa da padrone della gara. Al 38esimo arriva il primo cambio per Tami: fuori Mariani e dentro Vecsei. Verso la fine del primo tempo giunge un altro tiro dalla distanza per Sabbatini, ma il suo tiro finisce fuori di qualche metro. Dopo un minuto di recupero arriva il fischio dell'arbitro e il Milan va negli spogliatoi in vantaggio per 1-0 con il gol di Cutrone. 

Montella rivoluziona la squadra e nel secondo tempo schiera: Gabriel, De Sciglio, Zapata, Gustavo Gomez, Antonelli, Jose Mauri, Sosa, Zanellato, Niang, Bacca, Crociata. Anche per il Lugano arriva un altro cambio: fuori Culina e dentro Junior.

Anche ad inizio secondo tempo il Milan va vicino al gol: Bacca mette in mezzo, ma Niang non ci arriva per un pelo. Poco dopo, il francese prova una conclusione dalla lunga distanza, ma non trova la porta.

E dopo qualche minuto i rossoneri infilano il raddoppio con Crociata: assist al bacio di Josè Mauri e l'ex Brescia trova la rete del 2-0 con un gran destro in diagonale. Subito dopo Niang si mangia letteralmente il gol del 3-0, da posizione defilata calcia fuori. 

Il Lugano prova a farsi vedere con il solito Sabbatini verso il 70esimo, ma Gabriel non si fa sorprendere e devia in angolo. 

All'83esimo arriva il terzo gol del Milan: sempre assist di Josè Mauri, ma questa volta è Sosa a mettere la palla in rete con un tiro al volo. Montella cambia ancora ed inserisce Simic e Gabbia, per Zanellato e Crociata. Prima del 90esimo i rossoneri calano il poker con Gomez di testa. 

Finisce così: il Milan vince 4-0 in amichevole contro il Lugano.