Milan, Biglia lascia il ritiro in direzione Milano: "Scelta sportiva, la decisione è mia"

Le parole dell'ormai nuovo giocatore del Milan: "Ringrazio i tifosi della Lazio. Li ringrazio, non mi sento trattato male"

Milan, Biglia lascia il ritiro in direzione Milano: "Scelta sportiva, la decisione è mia"
getty images

E' un Milan da capogiro: Fassone e Mirabelli nelle prossime ore ufficilizzeranno altri due colpi, ovvero Leonardo Bonucci e Lucas Biglia. Tutti e due i giocatori hanno lasciato i ritiri delle ormai loro vecchie squadre e si stanno dirigendo verso Milano. 

Se l'affare Bonucci si è chiuso in un paio di giorni, non è stato così per Lucas Biglia: per il regista argentino c'è stato un lungo braccio di ferro con il presidente dei biancocelesti, Claudio Lotito. Ma alla fine è arrivata l'intesa finale: alla Lazio andranno 17 milioni più 3 di bonus, mentre il giocatore firmerà un contratto fino al 2020 a 3,5 milioni l'anno. 

Biglia sarà il nono acquisto del nuovo Milan targato Fassone e Mirabelli. Oggi l'ormai ex capitano della Lazio sosterrà le visite mediche e successivamente si recherà a Casa Milan per la firma del contratto. 

Poco prima di lasciare il ritiro di Auronzo di Cadore un oretta fa, dopo aver salutato i suoi vecchi compagni e lo staff tecnico, Lucas Biglia ha parlato con i giornalisti presenti come riporta Sky Sport: "Ringrazio i tifosi della Lazio. Li ringrazio, non mi sento trattato male. La decisione non riguarda i tifosi ma è una scelta solo mia. Il Milan? Una scelta sportiva".  

Biglia lascia la Lazio dopo quattro stagioni e si appresta a diventare un nuovo giocatore del Milan.