Milan: Torino-Belotti, oggi è il giorno della verità. Intanto l'agente di Kalinic vola a Milano

Il nuovo bomber rossonero sarà italiano o croato?

Milan: Torino-Belotti, oggi è il giorno della verità. Intanto l'agente di Kalinic vola a Milano
Milan, Torino- Belotti oggi è il giorno della verità. Intanto l'agente di Kalinic vola a Milano getty images

Il Milan continua la rincorsa all'attaccante, ma le piste diminuiscono. Alvaro Morata è ufficialmente un giocatore del Chelsea, Aubameyang è stato dichiarato incedibile dal Dortmund. Dunque il bomber dei rossoneri sarà italiano (Andrea Belotti) o forse croato (Kalinic). Andiamo a scoprire le ultime news. 

La pista più calda è Kalinic

Il croato vuole fortemente il Milan: qualche settimana fa aveva dichiarato di ritenere chiusa la propria avventura in viola.

Nikola Kalinic, dopo alcuni giorni trascorsi in Croazia per motivi personali, ieri ha lasciato nuovamente il ritiro ed ha dichiarato in merito al suo futuro: "Ho detto quello che era il mio pensiero e il mio desiderio, ma io ho un contratto che mi lega alla Fiorentina e sono un professionista. Per questa ragione dovrà essere la società a decidere qual è la soluzione migliore per tutti".  Ma la trattativa con il Milan è alle battute finali: l'agente del giocatore sarà a Milano nel corso del pomeriggio per cercare di chiudere la trattativa. I rossoneri  hanno già messo sul piatto 22 milioni di euro, ma il club viola ne chiede 25 più bonus. Montella spinge molto sull'arrivo del croato e lo vorrebbe avere entro i preliminari di Europa League. Difficilmente Kalinic tornerà  a disposizione di Pioli.

Belotti rimane in pole

Quest'oggi Urbano Cairo è atteso nel ritiro di Bormio del Torino dove parlerà anche con Andrea Belotti per discutere del futuro. Il Gallo, secondo alcune indiscrezioni, gli chiederà di essere ceduto al Milan. A quel punto, il presidente granata dovrà abbassare le pretese: dai 100 milioni iniziali, potrà scendere a 65-70 milioni di euro cash più qualche contropartita tecnica (Paletta e Niang). Secondo Premium Sport, il giocatore ed il club rossonero hanno già trovato l'intesa economica: 3,5 milioni di euro a stagione. Dal canto suo Montella considera Belotti la perfetta sintesi del suo centravanti ideale: l'attaccante granata non solo è un grande goleador, ma aiuta anche tanto la squadra.  Fassone e Mirabelli sperano che la volontà di Belotti nel vestire la maglia del Milan possa spostare gli equilibri e far cambiare idea a Cairo. 

Il Milan potrebbe prendere anche entrambi i giocatori. Kalinic non esclude Belotti e viceversa.