Milan, per Kalinic si può chiudere a 25 milioni

Per il croato i primi giorni della prossima settimana possono essere quelli giusti per vestire il rossonero.

Milan, per Kalinic si può chiudere a 25 milioni
Milan, per Kalinic si può chiudere a 25 milioni

Il cerchio riguardante il prossimo attaccante del Milan si sta chiudendo sempre di più: con Morata ufficialmente al Chelsea, Aubameyang è stato tolto dal mercato dal Borussia Dortmund, Belotti è stato dichiarato incedibile da Cairo (a meno che non arrivi un offerta da 100 milioni ndr), sulla lista rimane solamente un nome quello di Nikola Kalinic.

Il direttore sportivo rossonero oggi ha parlato così dell'attaccante viola: "Kalinic seconda scelta? Da voi giornalisti forse è considerato una seconda scelta. Noi non abbiamo prime, seconde o terze scelte. Per noi sono tutte prime scelte e vogliamo unire il discorso tecnico a quello ­finanziario. Anche Kalinic come Belotti è un grande giocatore: la differenza sta nell’età"

Il croato lunedì spera di diventare l’undicesimo acquisto del club rossonero. Il club dei Della Valle ha concesso al proprio giocatore un permesso di lasciare il ritiro viola fino ad inizio di settimana prossima. Lunedì 24 luglio non è un giorno a caso: l’accelerata c’è stata nelle ultime ore, ma tra tre giorni il Milan tornerà dalla tournée cinese e, in teoria, dovrebbe esserci l'affondo decisivo per chiudere questa trattativa. Fassone e Mirabelli sono pronti ad offrire alla Fiorentina 25 milioni di euro, i Della Valle chiedono ancora 30 milioni di euro. Si potrà a chiudere sui 25/26 o massimo 27 milioni di euro. Al giocatore un contratto di cinque anni, a 3 milioni più bonus

Kalinic è un giocatore duttile che piace molto a Montella. Il croato è sia capace di segnare, ma è anche capace di mettere in condizione i suoi compagni per farli segnare.