Milan, poker al Bayern: ora sei pronto per il Craiova

Rossoneri pronti per l’esordio di giovedì.

Milan, poker al Bayern: ora sei pronto per il Craiova
https://twitter.com/acmilan

Il Milan vince e convince contro il Bayern Monaco: nella giornata di ieri, i rossoneri hanno battuto con un netto 4-0 la squadra di Carlo Ancelotti. Dopo il ko contro il Borussia, gli uomini di Montella si sono ripresi alla grande sfornando un'ottima prova sotto tutti i punti di vista.

https://twitter.com/acmilan
https://twitter.com/acmilan

Come ricorda la Gazzetta dello Sport in edicola quest'oggi, anche se stiamo parlando di un'amichevole di fine luglio, rifilare quattro gol al club tedesco non è mica male. Ottima la prova di tutta la squadra che ha avuto per tutti i 90 minuti un atteggiamento molto aggressivo e con spiccato spirito di sacrificio. Non solo: bene anche in attacco tagli e movimenti, velocità di circolazione palla. 

Tanti meritano la sufficienza piena: da Cutrone (doppietta per lui ndr), a Niang (nonostante non sia nei piani di Montella ieri il francese era  imprendibile). Bene anche Ricardo Rodriguez dal cross educato e determinante nei primi due gol del Milan. Positiva la prova di Kessiè, il quale è andato pure in rete, ma soprattutto ha impressionato per tempi di gioco e dinamicità.

https://twitter.com/acmilan
https://twitter.com/acmilan

Ora testa a giovedì. In vista della sfida di Europa League con il Craiova, Montella può essere soddisfatto. Meglio tenere i piedi per terra ed evitare gli eccessi prima di perdere l’orientamento a pochi giorni dall’appuntamento in Romania. Per battere il Craiova, tuttavia, questo Milan dovrebbe bastare.

Non ci saranno Bonucci e Biglia che non sono stati inseriti nella lista consegnata alla Uefa per l’andata del preliminare. Sempre il noto giornale sportivo spiega il motivo: anche se i trasferimenti dei due giocatori sono già ufficiali sul sito della Lega, il club rossonero deve dare garanzie economiche. Inoltre, come nel caso del Milan, negli impegni ufficiali prima dell’11 agosto bisogna dare delle garanzie in anticipo se si vuole mandare in campo un calciatore acquistato da un’altra società italiana. Per il regolamento dell'Europa League, Fassone potrà inserire in extremis uno tra Bonucci e Biglia entro le 24 di mercoledì.