Milan, Montella senza i Nazionali ritrova Bonaventura

I rossoneri stanno preparando la sfida contro la Lazio, ma l'assenza di ben 17 giocatori convocati in nazionale non aiuta Montella

Milan, Montella senza i Nazionali ritrova Bonaventura
Milan, Montella senza i Nazionali ritrova Bonaventura - acmilan

In questi giorni di pausa per le Nazionali, a Milanello si sta comunque lavorando per preparare la sfida contro la Lazio in programma domenica prossima a Roma. Vincenzo Montella sta facendo a meno di ben 17 giocatori convocati dalle rispettive rappresentative, quasi un record: Suso, Bonucci, Conti, Calhanoglu, Kalinic, Biglia, Rodriguez, André Silva, Zapata, Gomez, Cutrone, Locatelli, Calabria e molti altri. 

Quindi il tecnico rossonero sta operando con una squadra decimata, molti Nazionali rientreranno a Milanello soltanto nella giornata di giovedì. Dei giocatori rimasti, alcuni, come Paletta, hanno giocato con la Primavera, invece altri stanno recuperando da vari infortuni. Uno di questi è Jack Bonaventura: il leader del Diavolo ha recuperato dal suo infortunio muscolare ed è già tornato a lavorare con il resto del gruppo rossonero. L'ex Atalanta, nel corso delle ultime stagioni, ha trascinato il Milan grazie ai suoi gol e ai suoi assist. Ma ricordiamo che Bonaventura è reduce da un grave problema che lo ha tenuto fermo negli ultimi mesi della scorsa stagione. L’impegno in casa della Lazio non sarà affatto semplice, ma Montella non ha nessuna intenzione di correre rischi, la stagione è appena iniziata e il tecnico non vuole certamente fare a meno di uno dei suoi giocatori più importanti: Jack giocherà solo se sarà al 100%. 

Il Milan arriva a questo appuntamento a punteggio pieno in campionato, dopo aver sconfitto Crotone e Cagliari nelle prime due giornate, forte dei successi ottenuti nei preliminari di Europa League. La Lazio è avversario di tutt’altro livello. Servirà massimo impegno da parte di tutti. Intanto Montella sta studiando il Milan da opporre all'undici di Inzaghi.