Kessiè, l'asso del centrocampo del Milan

Con prestazioni convincenti Franck Kessiè ha legittimato il posto da titolare nel centrocampo del Milan.

Kessiè, l'asso del centrocampo del Milan
Kessiè, fonte:Milanlive24

Quarta vittoria in campionato per i rossoneri, che si impongono per 2-0 sulla Spal; partita non emozionante e a tratti noiosa, che però lascia trapelare l'ottima qualità della rosa di Mister Montella e la capacità non banale di sbloccare una partita che pareva essere serrata, complice l'ottimo lavoro svolto in preparazione da mister Semplici. Autori di un'ottima partita Kalinic e Rodriguez ma il migliore in campo è stato indubbiamente Kessiè, che oltre al rigore trasformato con freddezza, si è reso protagonista di una partita di estrema generosità, condita da giocate pregevoli e da una forza fisica fuori dal comune.

Franck Yannick Kessiè, talento ivoriano classe '96, è un ragazzino che non ha fatto fatica ad entrare nei cuori dei tifosi rossoneri; in estate tanti club si sono fatti avanti per ottenere il suo cartellino, ma il Milan è la squadra che ha creduto di più in lui, spendendo quasi 30 milioni e offrendogli un contratto da 2 milioni di euro all'anno. Non un compito facile quindi quello di Kessiè di soddisfare le aspettative che si erano create attorno a lui; il centrocampista non si è fatto trovare impreparato rendendosi autore di partite importanti, che gli hanno permesso di mettersi in luce e di amministrare il centrocampo del Milan.

Alto 183 cm, l'ivoriano ha nella forza fisica la sua principale qualità; possiede inoltre un'ottima tecnica di base, un buon dribbling e un tiro potente che abbinati a un forte spirito di sacrificio, tanta personalità, tenacia e determinazione, lo rendono un giocatore imprescindibile per il centrocampo di Montella. Già l'anno scorso con l'Atalanta ha inoltre dimostrato di avere un ottimo feeling con il gol, realizzando 7 reti stagionali e rendendosi partecipe in maniera decisiva della conquista dell'Europa League da parte della compagine bergamasca; Quest'anno è già a quota 2 gol in campionato ed è il rigorista del Milan. Dunque i tifosi rossoneri sorridono, godendosi un gioellino di vent'anni che fa sognare.