Milan, verso il Rijeka: Musacchio e Borini dal primo minuto

Tutte le scelte di Montella: André Silva e Cutrone in avanti

Milan, verso il Rijeka: Musacchio e Borini dal primo minuto
Milan, verso il Rijeka: Musacchio e Borini dal primo minuto - getty

Il Milan è tornato ad allenarsi dopo il brutto ko contro la Sampdoria. Una sonora sconfitta per i rossoneri che lascia segni evidenti a Milanello: la dirigenza da ancora fiducia a Vincenzo Montella, ma servono risposte il prima possibile partendo proprio dalla partita in Europa League contro lo Rijeka, secondo turno della fase a gironi. Sulla carta è un impegno molto abbordabile, ma non bisogna sottovalutare gli avversari: certe sconfitte, come quelle di domenica, e certe prestazioni non sono normali e non sono accettabili per Fassone e Mirabelli. 

Quindi il Milan avrà subito la possibilità di rifarsi, ma il grande test sarà domenica a San Siro contro la Roma. Giovedì il tecnico campano si affiderà nuovamente al 3-5-2 accantonando il 3-5-1-1 però continuerà con il turnover. Secondo la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, Mateo Musacchio e Fabio Borini dovrebbero ritrovare una maglia da titolari, al posto di Zapata e uno tra Suso e Kessie. Anche Manuel Locatelli giocherà dal primo minuto al posto di Lucas Biglia, come Calhanoglu per Bonaventura. José Mauri, un altro giovane a cui fin qui Vincenzo Montella ha dato poco spazio, potrebbe avere presto una nuova chance, magari durante il match. In attacco riposo per Kalinic e spazio ad André Silva - Cutrone. La coppia "verde" è stata utilizzata soltanto in un’occasione in questo avvio di stagione, la trasferta con lo Shkendija a fine agosto, vinta 1-0 dal Milan con rete proprio di Cutrone. Di seguito la probabile formazione che scenderà in campo contro il Rijeka:

Milan (3-5-2): Donnarumma, Musacchio, Bonucci, Romagnoli, Abate, Locatelli, Calhanoglu, Borini, Rodriguez; Cutrone, Silva. Allenatore: Vincenzo Montella.