Serie A: il Milan perde ancora, Dzeko e Florenzi mettono Montella alla porta (0-2)

Seconda sconfitta consecutiva per il Milan e quattro gol subiti senza segnarne neanche uno nelle ultime due di campionato. Dzeko prima e Florenzi poi affossano Montella e i suoi.

Serie A: il Milan perde ancora, Dzeko e Florenzi mettono Montella alla porta (0-2)
L'esultanza di Dzeko e Florenzi dopo il gol del vantaggio | Roma/Twitter
Milan
0 2
Roma
Milan: Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini (Bonaventura, min.84), Kessiè, Biglia, Calhanoglu, Rodriguez; Silva, Kalinic (Cutrone, min.79)
Roma: Alisson; Peres, Manolas (Juan Jesus, min.86), Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman (Pellegrini, min.30); Florenzi, Dzeko, El Shaarawy (Gerson, min.78)
SCORE: 0-1, min.72, Dzeko. 0-2, min.77, Florenzi.
ARBITRO: Luca Banti di Livorno Ammonisce: Calhanoglu (min.33), Dzeko (min.51), Biglia (min.63), Calhanoglu (min.80) Espelle: Calhanoglu (min.80)
NOTE: Gara valida per la settima giornata di Serie A Tim 2017/2017. Match fra Milan e Roma, Stadio Giuseppe Meazza di Milano

La Roma, pur senza brillare, conquista i tre punti al Meazza di Milano contro il Milan. Rossoneri che confermano il periodo negativo dopo la sconfitta di Genova con la Sampdoria e gli stenti in Europa League. Sono Dzeko e Florenzi i marcatori della serata dello 0-2 giallorosso. Partita che nel primo tempo annoia quasi, poi i ritmi si alzano, seppur di non molto, nella seconda frazione. Brava la Roma a colpire nel momento migliore del Milan e poi a raddoppiare subito quando i rossoneri lasciano spazi nel tenativo di pareggiare. Rosso per Calhanoglu negli ultimi dieci minuti di gara per doppia ammonizione. Montella non può dormire sonni tranquilli. 

Nainggolan in contrasto con Calhanoglu | eurosport.com
Nainggolan in contrasto con Calhanoglu | eurosport.com
PRIMO TEMPO

Arriva al 17' la prima vera occasione della partita, che è a favore della Roma. Donnarumma va in difficoltà in un disimpegno coi piedi, regalando la sfera a Strootman, il quale prova a beffare il portiere italiano dalla lunga distanza, con il pallone che però termina alto oltre la traversa. E' ancora la Roma a provarci al 21esimo, con Dzeko che si crea lo spazio per calciare e lo fa con il mancino, il tiro potente viene deviato in angolo da Borini. Un minuto prima gran palla di Kolarov per Florenzi, che però la colpisce male e non crea problemi a Donnarumma. Risponde il Milan al minuto 24 con Kessiè, prima manca la conclusione con il mancino, poi riesce a tirare con il destro, ma non è granchè. Seconda occasione per il Milan quando siamo al 33': azione personale di Calhanoglu che da sinistra rientra sul destro, temporeggia e poi tira ad incrociare, con la sfera che si spegne sui cartelloni pubblicitari. Al 42' va vicino al decimo gol in Serie A Pellegrini, il suo mancino però è troppo debole. L'ex Sassuolo era entrato in campo poco prima visto l'infortunio di Strootman. L'ultima "emozione" del primo tempo la regala Kessiè, che dopo un rimpallo vinto da Romagnoli, guadagna il possesso, lo difende e si gira concludendo con il destro, che termina però ampiamente a lato. 

Partita che non decolla, quasi 50 passaggi sbagliati dalle due squadre nel primo tempo, qualcuno in più dai rossoneri. 

SECONDO TEMPO

Si deve aspettare il minuto 58 per vedere la prima occasione del secondo tempo: gran cross di Rodriguez sul secondo palo a trovare Silva in spaccata, il portoghese non trova però lo specchio della porta. Risponde tre minuti dopo la Roma con Florenzi che si divora un gol a tu per tu con Donnarumma dopo un gran lancio di Pellegrini. Si cambia lato di campo e sugli sviluppi di una carambola in area Bonucci lascia partire una sassata con il destro, trovando però un Alisson reattivo e pronto a respingere fuori dall'area il tiro del capitano rossonero. Buona fase del Milan che al 68' va ancora vicino al gol con Kalinic, bravo a girarsi in area, poi però il tiro è centrale.

Ma come spesso succede nel calcio, è proprio nel miglior momento del Milan, che la Roma passa in vantaggio: palla di Nainggolan per Dzeko, che stoppa e conclude da fuori area, beffando Donnarumma grazie ad una devazione dell'ex Romagnoli. Il Milan non demorde e al 75esimo confeziona un'altra occasione, con Silva che riceve palla da fuori area, se la aggiusta e conclude violentemente con il destro, sfiorando nuovamente il gol. Sull'azione successiva però, la Roma raddoppia con Florenzi: palla di Dzeko per Nainggolan, mancino del belga ribattuto da Donnarumma, sulla palla arriva per primo Florenzi che corregge in porta e fa il secondo gol della Roma. Lo stesso Florenzi un minuto dopo va via in velocità sulla fascia e conclude di collo-esterno destro sfiorando la traversa. All'ottantesimo la mazzata finale per il Milan, con Calhanoglu che si becca il secondo giallo e si fa espellere da Banti.

C'è poco altro da raccontare in questa partita, con la Roma che palleggia nei restanti minuti, arginando le poche offensive rossonere. Tre punti importantissimi per la Roma e Di Francesco. Montella rischia la panchina, se non subito, vorrà dire che il derby sarà la deadline.