Milan, il bollettino medico: Suso verso il recupero per la partita contro il Torino

Il Dottor Melegati ha fatto il punto sugli infortunati in casa Milan.

Milan, il bollettino medico: Suso verso il recupero per la partita contro il Torino
acmilan.com

Il Milan è al lavoro a Milanello per preparare la sfida di giovedì contro l'Austria Vienna a San Siro. Un match da non fallire per i rossoneri che, in caso di vittoria, staccherebbero il pass per il turno successivo in Europa League. Come di consueto, il responsabile dell'area medica, dott. Gianluca Melegati, ha fatto il punto sugli infortunati in casa Milan. Andiamo a sentire!

Sul lungodegente Andrea Conti: "Recupero senza intoppi, con quei minimi alti e bassi che di solito si verificano dopo un intervento del genere. Lui sta rispettando i tempi di recupero, siamo molto contenti".

Suso, uscito nel primo tempo contro il Napoli per una contusione: "Sta recuperando, direi velocemente, da quella contusione al gluteo. Oggi precauzionalmente non si è unito alla squadra ma penso che sia disponibile per domenica".

Sull'influenzato Romagnoli: “Alessio è alle prese con una fastidiosa sindrome influenzale, che lo ha costretto a letto con alcune linee di febbre. Ma conoscendolo, conto che sia disponibile a breve”.

In chiusura Melegati ha parlato degli altri terzini ai box,  Abate: "Ignazio ha interrotto l’allenamento per un risentimento al tendine d’Achille e precauzionalmente è uscito dall’allenamento per esser subito trattato", Calabria:Davide ha ripreso la corsa, ha toccato il pallone. Le sensazioni sono buone, ma è presto per dare dei tempi di recupero. Il problema è delicato, perché interessa la caviglia sinistra e questo induce ad essere molto cauti e a voler ottenere un recupero completo, dati i precedenti dell’anno scorso" ed infine Rodriguez: "Ha smaltito una sindrome influenzale che lo ha tenuto lontano dai campi e che ne ha sconsigliato l’utilizzo a Napoli". 

[acmilan.com]