Milan-Austria Vienna, tornano Calhanoglu e Biglia dal primo minuto

Montella rilancia il turco e l'argentino per chiudere il discorso Europa League

Milan-Austria Vienna, tornano Calhanoglu e Biglia dal primo minuto
acmilan.com

Vincere per avere un po' più di serenità in vista del campionato, ma soprattutto archiviare la pratica della qualificazione in Europa League per cercare di risalire in Serie A. Il Milan di Vincenzo Montella riceve a San Siro l'Austria Vienna, battuto in maniera netta e inappellabile nel confronto d'andata a Vienna. Un successo permetterebbe ai rossoneri di non dover aspettare notizie da Aek e Rijeka in ottica passaggio al prossimo turno.

Montella in conferenza stampa ha detto che i cambi di formazione che si vedono in ogni partita del Milan sono un qualcosa di inevitabile. Il tecnico allora prosegue sulla sua strada e per l'impegno europeo modifica ancora una volta la formazione iniziale. Donnarumma è confermato fra i pali, davanti a lui i tre difensori centrali dovrebbero essere Zapata, Bonucci e Musacchio, con Romagnoli che è indisponibile per questa sfida, ma che sembra assolutamente recuperabile per l'impegno di campionato contro il Torino. A centrocampo due ritorni importanti dal primo minuto: Biglia come regista e Calhanoglu come mezzala. Entrambi sono stati due dei protagonisti del mercato estivo in entrata del Milan, ma hanno mostrato solo a sprazzi le loro qualità. Montella ha confermato di aspettarsi parecchio da entrambi.

A completare il tris di centrocampo ci sarà Kessie, come al solito schierato da Montella che a fatica riesce a fare a meno delle qualità del centrocampista ex Atalanta. Sulle fasce ci dovrebbero essere Borini, altro giocatore su cui il tecnico rossonero continua a puntare con continuità e grande fiducia e a sinistra Rodriguez, fuori contro il Napoli per scelta tecnica e riproposto a tutta fascia contro l'Austria Vienna. In attacco non c'è Suso, anche lui dovrebbe tornare disponibile per la gara contro i granata di Mihajlovic e Kalinic dovrebbe partire dalla panchina. Montella dovrebbe puntare sul doppio giovane centravanti, con Andrè Silva e Cutrone in campo insieme dal primo minuto, come già accaduto in quasi tutte le altre gare di Europa League giocate fino a questo momento dal Milan.

Probabili formazioni

Milan 3-5-2: G.Donnarumma; Zapata, Bonucci, Musacchio; Borini, Kessie, Biglia, Calhanoglu, Rodriguez; André Silva, Cutrone. All. Montella

Austria Vienna  4-2-3-1: Pentz; Gluhakovic, Kadiri, Borkovic, Salamon; Serbest, Holzhauser; Tajouri, Prokop, Pires; Friesenbichler. All. Fink