Rijeka-Milan, Paletta e Zanellato in campo dal primo minuto

Gattuso lascia a casa Suso, Bonaventura e Donnarumma, puntando su chi ha giocato di meno fino a questo momento

Rijeka-Milan, Paletta e Zanellato in campo dal primo minuto
acmilan.com

Gattuso è sempre stato schietto e sempre lo sarà. La gara di Europa  League contro il Rijeka non conta nulla per la classifica, visto che il Milan è già qualificato come primo del girone, ma i rossoneri hanno bisogno di ritrovare fiducia. E il modo più semplice per lavorare con più  tranquillità a Milanello è quello di vincere, a prescindere da quello che è l'avversario. Questo il messaggio recapitato da Ringhio durante la conferenza stampa della vigilia.

Suso, Bonaventura, Rodriguez e Donnarumma sono rimasti a Milanello per migliorare la propria condizione e diversi titolari convocati per la trasferta croata partiranno comunque dalla panchina. Gattuso, infatti, vuole dare spazio a quei giocatori che per vari motivi hanno giocato poco fino a questo momento. Un'occasione importante per mettersi in mostra e magari provare a risalire nelle gerarchie approfittando del cambio in panchina. La gara d'andata, vinta solo nel recupero grazie ad una rete di Cutrone, dovrebbe essere servita da lezione al Milan. Anche  perché in questo momento in casa rossonera c'è bisogno di tutto, meno che di una figuraccia in campo europeo contro un avversario già eliminato dall'Europa League.

Il modulo di partenza scelto da Gattuso dovrebbe essere il 3-5-2. In porta Storari, davanti a lui Zapata, Romagnoli, squalificato in campionato dopo il rosso contro il Benevento e Paletta che fa il suo esordio in questa stagione. Gattuso ha elogiato la professionalità del suo difensore, il cui futuro sembra comunque essere lontano da Milanello. Sugli esterni ci saranno Calabria e Antonelli, entrambi bisognosi di mettere minuti nelle gambe, dopo una prima parte di stagione passata più a guardare dalla panchina che non a giocare sul campo. In mezzo al campo Locatelli, Biglia, un altro che ha bisogno di trovare la migliore condizione e il giovane Zanellato, al secondo gettone in questa stagione. In avanti, poi, la giovane coppia d'Europa formata da Andrè Silva e Cutrone.

Probabili formazioni

RIJEKA (4-2-3-1): Prskalo; Vesovic, Zuparic, Elez, Zuta; Bradaric, Males; Kvrzic, Misic, Heber; Gavranovic. 

MILAN (3-5-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Locatelli, Biglia, Zanellato, Antonelli; Cutrone, Andrè Silva.