Cesena - Napoli, le probabili formazioni

Dopo le feste natalizie e un pò di riposo, Cesena e Napoli si rituffano in Campionato. Partita importante per entrambe le squadre, alle quali i 3 punti darebbero tanto morale per il prosieguo del campionato, e per chiudere al meglio il girone d'andata.

Cesena - Napoli, le probabili formazioni
Cesena - Napoli, le probabili formazioni

Riprende il Campionato di Cesena e Napoli. Due compagini che hanno bisogno di 3 punti e tanto morale per chiudere al meglio il girone d'andata di questa Serie A 2014/2015. I padroni di casa, fermi ancora a 9 punti, hanno bisogno assolutamente di una vittoria, per continuare a sperare nella salvezza. Ma di fronte si troveranno un Napoli con il morale ancora a mille dopo la bella vittoria di Supercoppa. Per i bianconeri il solo vantaggio della discontinuità partenopea contro le cosiddette "piccole". La squadra di Benitez, dopo la vittoria della Lazio di ieri sera, non potrà assolutamente lasciarsi sfuggire il bottino pieno, soprattutto in vista del big match di domenica prossima che si giocherà al San Paolo contro la Juventus. 

Qui Cesena Di Carlo deve rinunciare a Defrel, squalificato, oltre agli infortunati Perico, Renzetti e Marilungo. L'allenatore cesenate dovrebbe lanciare in attacco Brienza con Almeida in un 3-5-2 molto coperto con Carbonero, Ze Eduardo e Cascione a centrocampo e Giorgi e Mazzotta sugli esterni. In difesa Capelli, Volta e Lucchini, favorito su Magnusson che ha avuto problemi in settimana.

(3-5-1-1): Leali; Volta, Lucchini, Capelli; Giorgi, Carbonero, Ze Eduardo, Cascione, Mazzotta; Brienza; Hugo Almeida.

Qui Napoli -  Con Ghoulam, Insigne, Michu e Zuniga, oltre allo squalificato Gabbiadini, indisponibili, mister Benitez dovrebbe confermare l'undici di Doha con Britos terzino sinistro, al posto del giocatore algerino, impegnato in Coppa d'Africa, e Mertens al posto di De Guzman. In avanti, a fare compagnia al folletto belga, ci saranno Hamsik, Callejon e Higuain. Gli unici dubbi riguardano Koulibaly, diffidato in vista della Juventus, e a centrocampo con Jorginho possibile titolare con Gargano (in ballottaggio con Lopez).

(4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Britos; Gargano, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.