Verso Napoli-Trabzonspor, occasione di riscatto per molti

Il largo, straripante successo dell'andata mette Benitez nella condizione di schierare molti di quei giocatori che, per un motivo o per un altro, stanno giocando meno o sono in fase calante. Ecco quali potrebbero essere le sue scelte.

Verso Napoli-Trabzonspor, occasione di riscatto per molti
Verso Napoli-Trabzonspor, l'occasione del riscatto per molti

"Mamma li turchi". Eh no, stavolta proprio no. Semmai potremmo urlare ad un "Mamma, li napoletani" visto il roboante e rotondo successo di una settimana fa in quel di Trebisonda. Higuain e Gabbiadini hanno stordito i turchi, impossibilitati dall'opporre una singola e pericolosa minaccia dalle porti della difesa partenopea. Detto questo, la gara del San Paolo di domani sera si presenta come un'occasione utile per far giocare coloro i quali nel corso della stagione hanno collezionato meno minuti nelle gambe e quelli che, in teoria devono riprendersi ed acquistare fiducia. Andiamo a vedere chi sono. 

Difesa - Benitez dovrebbe dar spazio a Mesto sulla destra, utilizzato con il contagocce causa riabilizazione da un brutto infortunio; Henrique e Britos centrali, Ghoulam a sinistra. C'è, però, un'alternativa: è legata all'utilizzo di Koulibaly come centrale con conseguente spostamento dell'uruguagio sulla corsia mancina. Il forte difensore francese ha riposato e molto in questo periodo in campionato e, potrebbe anche partire dall'inizio concedendo a Ghoulam un meritato riposo dal momento in cui ha giocato ben tre partite consecutivamente. La prima opzione resta quella più plausibile, ma non è da scartare la seconda. 

Centrocampo - Il turnover programmato sarà, in mediana, confermato del tutto. Jorginho ed Inler hanno giocato quasi la metà delle partite e dei minuti di Lopez e Gargano e quella contro il Trabzonspor è l'occasione ideale per fargli riprendere forma e smalto, qualità che sembrano andate sbiadite nel corso della stagione causa equilibri tattici dell'allenatore spagnolo, ma non solo. 

Attacco - Il reparto con più problemi "psicologici" a quanto pare. In avanti Benitez ha sempre fatto ruotare tutti i suoi effettivi al meglio, andando a pescare perfettamente a rotazione coloro i quali, poi in partita, hanno reso effettivamente al top. Riposerà Gabbiadini, e questo è un dato certo. L'ex Sampdoriano nelle ultime settimane ha sempre giocato, fatta eccezione per il primo tempo di Palermo. Turbe mentali manco fossero Tyler Durden in Fight Club, dicevamo, che stanno condizionando le prestazioni soprattutto di Dries Mertens, in astinenza ed in crisi oramai d'identità, e Josè Maria Callejon, a secco da un bel pò di tempo. Il Trabzonspor con la sua difesa blanda e con le maglie del reparto arretrato un pò troppo larghe potrebbero favorire le scorribande del belga e dello spagnolo, che saranno assistiti da Duvan (inevitabile turno di riposo per Higuain in vista del tour de force in campionato) e da uno tra Hamsik e De Guzman, con l'olandese in pole position. 

Ecco il probabile undici azzurro di domani sera: 

(4-2-3-1): Rafael; Mesto, Henrique, Britos, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, De Guzman, Mertens; Zapata.