Coppa Italia, Benitez: "Stasera meritavamo di più, siamo tutti arrabbiati"

Il tecnico azzurro:"Arrivare qua oggi con un pareggio simile non era facile, siamo ai quarti di Europa League.."

Coppa Italia, Benitez: "Stasera meritavamo di più, siamo tutti arrabbiati"
Coppa Italia, Benitez: "Stasera meritavamo di più, siamo tutti arrabbiati"

 Il Napoli ha perso 1-0 con la Lazio allo stadio San Paolo, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. All'andata finì 1-1. Rete di Lulic al 34° s.t. La Lazio va in finale con la Juventus il prossimo 7 giugno a Roma.Così il tecnico azzurro ai microfni di Rai Sport: "Complimenti alla Lazio per la qualificazione. Cosa è mancato? Il gol. Se hai tante occasioni e non fai gol, l'altra squadra ne approfitta. Arrivare qua oggi con un pareggio simile non era facile, siamo ai quarti di Europa League, credo che qualche episodio lo abbiamo visto tutti. Siamo dipiaciuti, ma l'atteggiamento della squadra c'è. De Laurentiis cosa ha detto? Nessuno è contento. Stagione insufficiente? No, bisogna aspettare alla fine per vedere cosa succede, anche oggi la squadra ha creato tanto, vedremo la prossima partita. Mancano alcune partite e dobbiamo continuare a dare al 100%. Quali colpe mi riconosco? Tutti siamo riesponsabili, quando la squadra crea tante palle gol e non fa gol, dobbiamo creare di più e fare gol. Dobbiamo avere più fortuna e sarà diverso. Una squadra che crea sette occasioni nette mi sembra sufficiente per analizzare questa partita. Tanti punti persi? Nelle ultime gare la squadra avrebbe meritato di più. Se ho voglia di restare? Voglio preparare al meglio la gara con la Fiorentina e poi parlerò col presidente. Vincere dopo tanti anni la Coppa e la Supercoppa non è poco. Fallimento se non si vince l'Europa League? Dipende dall'obiettivo. La cosa più importante è preparare la prossima partita".