Live Napoli - Fiorentina in risultato partita Serie A (3-0)

Live Napoli - Fiorentina in risultato partita Serie A (3-0)
Napoli
3 0
Fiorentina
Napoli: (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; D.Lopez, Gargano; Callejon, Gabbiadini (Hamsik), Mertens (Zuniga); Higuain (Insigne).
Fiorentina: (4-3-3): Neto; Richards, Savic, Basanta, Pasqual; Borja Valero, Badelj (Pizarro), Kurtic; Salah, Ilicic (Gomez), Vargas (Joaquin).
SCORE: 23' Mertens; 71' Hamsik; 89' Callejon
ARBITRO: Damato. Ammoniti: Vargas, Koulibaly, Strinic, Lopez
NOTE: Dallo Stadio San Paolo di Napoli, 31^ Giornata della Serie A 2014/2015. In campo Napoli e Fiorentina.

17.15 Per la diretta di Napoli - Fiorentina è davvero tutto. Buona serata da Vincenzo Esposito e da Vavel Italia.

17.10 Nelle altre partite, spicca il successo della Lazio sull'Empoli (4-1), mentre la Roma pareggia 1-1 con il Torino. I biancocelesti salgono quindi al secondo posto, mentre giallorossi scendono al terzo, con 7 punti di vantaggio sul Napoli

Il ritiro ha giovato al Napoli, che vince meritatamente contro una Fiorentina irriconoscibile. I partenopei hanno dominato la partita, soffrendo solo nei primi 10 minuti della ripersa. Gli azzurri sono passati in vantaggio con Mertens nella prima frazione, mettendo poi la partita in ghiaccio nelle ripersa con Hamsik. Nel finale di Callejon la ciliegina sulla torta. Da segnalare anche un gol fantasma di Higuian: la palla era entrata nettamente ma non era stato segnalato il gol dal giudice di porta

16.58 Dopo 4 minuti di recupero termina il match al San Paolo. Il Napoli batte meritatamente la Fiorentina per 3-0. Reti di Mertens, Hamsik e Callejon. Da segnalare gol fantasma di Higuain

Sono 4 i minuti di recupero

89' Callejonnnnnnnnn!! Il Napoli segna anche il terzo gol! Assist perfetto di Insigne per Callejon che a volo batte Neto con un tiro preciso

88' Insigne visino al gol, ma il guardalinee sbandiera il fuorigioco

87' Occasione per la Fiorentina!! Rischia il Napoli che perde un pallone sanguinoso e Borja Valero incorcia però troppo il tiro che finisce fuori

85' Scorrono i minuti al San Paolo. Napoli in vantaggio sempre per 2-0 sulla Fiorentina

82' Bravissimo Gargano a sradicare il pallone dai piedi di Salah e a prendersi anche il fallo

79' Contropiede del Napoli con Gargano che lancia Insigne in campo aperto, Il numero 24 arriva al limite dell'area e prova l'assist per Mertens ma Kurtic chiude con una diagonale perfetta

77' Il 2-0 ha fermato la verve della Fiorentina, che adesso non riesce più a pungere in avanti

75' Cambio nel Napoli , entra Lorenzo Insigne esce Higuain

Callejon vede l'inserimento di Hamsik e lo serve con un perfetto assist, lo slovacco,  a tu per tu con Neto, piazza la palla a fil di palo e porta il Napoli sul 2-0

71' HAMSIKKKKKKKKKKK!!! RADDOPPIO DEL NAPOLI!!!!

66' Ma cosa fa Higuain ?!!?!? Tutto solo davanti a Neto non calcia e di defila perdendo l'occasione di concludere. Errore gravissimo del pipita

64' Esce Manolo Gabbiadini ed entra Hamsik

63' Entrata dura di Strinic su Joaquin. Giallo per il terzino sinistro croato

60' Ancora a terra Mertens, molto dolorante alla gamba sinistra

59' Fallo di Richards su Mertens. Intanto è pronto ad entrare Hamsik

58' Cambio nella Fiorentina: entra Joaquin per Vargas

56' Si accende la partita, con i partenopei che hanno ripreso a giocare e sfiorano nuovamente il gol

54' Contropiede del Napoli finalizzato da Gabbiadini con un tiro a giro che termina di pochissimo a lato

52' Borja Valero impegna Andujar ma è stato tutto inutile. Offside del centrocampista spagnolo

49' Angolo per la Fiorentina. Libera la difesa azzurra con Albiol

47' E' tutta un'altra Fiorentina con Gomez. Il centravanti tedesco è diventato subito il fulcro del gioco dei viola

16.09 Riprende il match al San Paolo!

16.08 Mario Gomez entra al poste di Ilicic. Tutto pronto per l'inizio del seconto tempo

16.07 Rientrano in campo le squadre. La partita inizierà con molto ritardo rispetto alle altre

16.04 E' pronto ad entrare Mario Gomez. Si è sentita tanto l'assenza di un punto di riferimento in attacco

Diamo uno sguardo alle statistiche della prima frazione. Napoli molto più propositivo con ben 5 tiri nello specchio della porta, mentre Andujar non ha dovuto effettuare nemmeno una parata. Tutto sommato il risultato è giusto, con la Fiorentina che sta forse già pensando all'impegno di Europa League

Termina la prima frazione di Napoli - Fiorentina. Partenopei in vantaggio con una bella rete di Mertens. Dopo il vantaggio degli azzurri, Higuain aveva trovato anche il gol del 2-0, ma l'arbitro di porta non si è reso conto che la palla avesse attraversato la linea. Poca Fiorentina in questo primo tempo; non paga il 4-3-3 di Montella senza un punto di riferimento

15.51 Termina il primo tempo. Napoli in vantaggio per 1-0 con la Fiorentina grazie ad una rete di Mertens

1 minuto di recupero segnalato dal quarto uomo

45' Ci proba Borja Valero da limite, palla di poco a lato

44' Numero di Pasqual che salta Maggio, ma poi crossa troppo debolmente verso il centro area

Tiro di Higuain parato da Neto. Spinge ancora il Napoli

43' Ammoniti Vargas e Koulibaly per reciproche scorrettezze

41' Fallo di Kurtic su Strinic. Mertens crossa al centro per Albiol, che colpisce la sfera, ma non impensierisce Neto

Ecco l'immagine del gol di Higuain non segnalato dall'arbitro di porta. Difficile non vederlo, soprattutto da pochi metri!!!

Era gol di Higuain. La palla era entrata nettamente. Continuiamo a chiederci a cosa servano i giudici di porta, ma difficilmente avremo una risposta

35' Traversa clamorosa di Higuain!! Sul rimpallo la palla sembra oltrepassare la linea, ma l'arbitro di porta non segnala nulla

33' Il Napoli adesso aspetta la Fiorentina, che prova a farsi vedere dalle parti di Andujar

28' Higuain, scattato sul filo del fuorigioco, corre verso la porta gigliata, ma Neto è bravissimo a chiuderlo in uscita

L'esultanza del Napoli è emblematica: tutta la panchina entra in campo per abbracciare Mertens. Che il ritiro abbia sortito gli effetti sperati?

26' Mertens prova il sombrero su Savic, ma viene fermato dal raddoppio di Basanta

Contropiede chirurgico dei partenopei, con Higuain che serve Mertens bravissimo con un tiro a giro dal limite a battere Neto

23' MERTENSSSSSSSSSSS!!!! CHE GOLLLLL!!! NAPOLI IN VANTAGGIO!!!!

22' Richards anticipa nettamente Mertens e serve Salah steso da Koulibaly.

20' Callejon pizzicato in off-side di pochissimo. Il centrocampista spagnolo si stava involando tutto solo verso la porta di Neto

16' Dopo un quarto d'ora di gioco il risultato è fermo sullo 0-0. Partita equilibrata al San Paolo

14' Pasqual arriva sul fondo e crossa al centro per Ilicic, ma Albiol è bravo ad anticipare il centrocampista sloveno

13' Anticipo provvidenziale di Andujar su Salah lanciato a rete da Ilicic

11' Higuain recupera un buon pallone, ma Mertens e Gabbiadini non si capiscono. Occasione sprecata per il Napoli

10' Quasi autorete di Basanta!! Neto bravissimo in tuffo a deviare in corner

8' Gabbiadini colpisce il pieno la barriera piazzata egregiamente da Neto

7' Entrata dura di Basanta su Mertens. Punizione da ottima posizione per i partenopei 

Il Napoli si carica prima dell'inizio del match. Bella immagine dei partenopei, che devono fare leva sullo spirito di squadra per riprendersi dal momento negativo

4' Ancora non è chiarissimo lo schieramento della Fiorentina. Ilicic sembra giocare da falso nueve, ma si abbassa anche a rinforzare la linea di centrocampo

Il ritardo del fischio d'inizio era dovuto ad una delle reti delle porte che presentava un foro

1' Fiorentina subito in avanti. Gargano stende Borja Valero. Moltissima intensità in avvio

15.04 Damato fischia l'inizio della partita! Primo pallone giocate dalla Fiorentina!!!

15.03 Inzia con qualche minuto di ritardo il match del San Paolo.

14.58 L'arbitro Damato guida le squadre sul terreno di gioco. Bellissima giornata a Napoli, clima ideale per una splendida partita di calcio

14.55 Napoli e Fiorentina sono pronte ad entrare in campo. I gigliati arrivano alla partita del San Paolo con due punti di vantaggio sui partenopei, che oggi non possono fallire. Montella attua il turnover in vista dell'Europa League, mentre Benitez si affida alla sua formazione migliore, facendo rifiatare il solo Ghoulam

14.50 Le squadre ritornano negli spogliatoi dopo il riscaldamento

14.45 Ecco le formazioni nel dettaglio

14.35 Si prospetta un San Paolo con massimo 30000 persone, nonostante la bellissima giornata di sole

14.25 Anche Montella quindi soprende tutti, lasciando in panchina sia Gomez che Diamanti, schierando un inedito terzetto d'attacco, formato da Salah, Ilicic e Vargas. Richards vince il ballottaggio con Tomovic, mentre gioca Basanta al posto di Gonzalo Rodriguez. In mediana Borja Valero preferito a Mati Fernandez

14.20 Come annunciavamo prima, tante sorprese anche nella Fiorentina, ecco la formazione ufficiale:

(4-3-3): Neto; Richards, Savic, Basanta, Pasqual; Borja Valero, Badelj, Kurtic; Salah, Ilicic, Vargas.

Benitez schiera un Napoli a trazione anteriore, lanciando un chiaro messaggio alla squadra e all'ambiente dopo il ritiro: oggi conta solo vincere. Non riposa Higuain, mentre restano fuori Insigne ed Hamsik. Alle spalle dell'attaccante argentino c'è un terzetto estremamente offensivo formato da Callejon, Gabbiadini e Mertens. In difesa tornano Strinic e Koulibaly, mentre a centrocampo ci sono Gargano e Lopez

14.15 Ecco l'11 con cui scende in campo il Napoli

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; D.Lopez, Gargano; Callejon, Gabbiadini, Mertens; Higuain

14.10 Diramate le formazioni ufficiali. Qualche sorpresa nel Napoli, che si schiera con un 11 molto offensivo, e lascia fuori Hamsik. Ma anche la Fiorentina non è da meno, con Gomez che riposa in vista dell'Europa League

14.00 Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta, live ed , di Napoli - Fiorentina. In diretta dallo Stadio San Paolo di Napoli, Vincenzo Esposito e Vavel Italia, vi guideranno verso l'inizio di questa importantissima e decisiva partita di Serie A, per poi raccontarvi le gesta dei protagonisti. Live le più belle partite della Serie A 2014/2015, solo su Vavel

Dopo il ritiro forzato, conseguente alla sconfitta nella semifinale di Coppa Italia ed il periodo alquanto negativo, il Napoli torna in campo tra le mura amiche per sfidare la Fiorentina di Montella, reduce anch'essa dall'eliminazione dalla Coppa Nazionale. Entrambe le squadre vogliono ben figurare in vista dei quarti di finale di Europa League, che si giocheranno giovedì prossimo

Sarà quasi sicuramente l'ultima spiaggia per Napoli e Fiorentina questo pomeriggio. Chi dovesse uscire sconfitto, sarebbe di fatto eliminato dalla corsa al terzo posto. Una vittoria invece potrebbe rilanciare entrambe le squadre, soprattutto se una tra Lazio e Roma non dovesse ottenere i 3 punti. Dopo il ritiro la squadra di Benitez (che non ha parlato in conferenza stampa), vorrà dare un segnale a tutto l'ambiente partenopeo, ma soprattutto al presidente De Laurentiis, che ci è andato giù pesante, definendo "squallide" alcune delle ultime prestazioni della squadra azzurra

La Fiorentina sembrava essere in ripresa dopo la bella vittoria contro la Sampdoria di domenica, prima di piombare nel baratro martedì contro la Vecchia Signora. Una sconfitta strana, arrivata dopo 90 minuti passati a guardare i bianconeri dominare al Franchi, senza opporre quasi mai resistenza: forse ciò che fa più male. La viola potrebbe esserne uscita malissimo, svuotata nelle certezze che sembravano aver fatto della banda di Montella una squadra potenzialmente da terzo posto e da finale di Coppa ed Europa League. Importante rialzare subito la testa. 

Entrambe le squadre, tuttavia, guardano avanti, fiduciose. A domani, quando in palio, come detto, ci sarà il quarto posto a disposizione (Samp a Milano permettendo), ma anche altro. Napoli e Fiorentina sono alle prese con l'antivigilia di Europa League (azzurri che andreanno a Wolfsburg, viola a Kiev), che inevitabilmente potrebbe distogliere l'attenzione dalla sfida, oltre all'utilizzo di un massiccio uso del turnover da parte degli allenatori. 

NAPOLI - Benitez continua a ruotare la rosa a disposizione. Quasi sicuro il ritorno di Koulibaly al centro della difesa, fermo da due turni per scelta tecnica, in coppia con Albiol. Strinic titolare a sinistra in luogo di Ghoulam, con Maggio confermato a destra. A centrocampo Lopez con Inler (con Gargano che verrà risparmiato per Wolfsburg), mentre in attacco sono sicuri di un posto Callejon e Gabbiadini, mentre Insigne si gioca un posto da titolare con Dries Mertens. Stesso discorso per Zapata ed Higuain, con il colombiano favorito, per rifiatere el Pipita in vista del Wolfsburg. 

FIORENTINA - Montella, come annunciato in conferenza stampa, deve fare a meno di Babacar, e quindi potrebbe confermare Salah e Diamanti alle spalle di Mario Gomez, ma non è da escludere l'utilizzo di Ilicic per rifiatare l'attaccante egiziano in vista dell'impegno di Europa League. A centrocampo turnover con Kurtic e Badelj con il confermato Mati Fernandez mentre in difesa agiranno Basanta e Savic (favorito su Gonzalo) al centro, ballottaggio Richards-Tomovic sulla destra e Pasqual a sinistra. 

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; D. Lopez, Inler; Callejon, Gabbiadini, Insigne; Higuain.

Fiorentina (4-3-2-1):  Neto; Tomovic, Basanta, Savic, Pasqual; Kurtic, Badelj, Mati Fernandez; Diamanti, Ilicic, Mario Gomez

Sono 8 i precedenti da allenatore di Vincenzo Montella contro il Napoli. Sulla panchina viola il tecnico campano ha rimediato fin qui quattro sconfitte, una quest’anno al Franchi nello 0-1 targato Higuain dell’andata, una in finale di Coppa Italia l’anno scorso all’Olimpico con le reti di Insigne e Mertens, quella 1-2 dell’anno scorso al Franchi con la rete di Rossi su rigore ed i gol partenopei di Callejon e Mertens, ed il 2-1 del San Paolo del 2012-13, con reti di Dzemaili ed Inler e gol viola di Jovetic. A questi si aggiunge anche il pareggio del 2012-13 al Franchi. 1-1 con reti di Cavani e Roncaglia da centrocampo. L’unica vittoria da tecnico viola contro il Napoli è arrivata l’anno scorso proprio al San Paolo con rete di Joaquin di testa. 

Sono 6 i precedenti di Benitez contro la Fiorentina, 2 quando era alla guida del Liverpool nel 2009-10, dove entrambe le volte uscì con una sconfitta dalla gara contro i viola, 1-2 ad Anfield, con reti di Gilardino e Jorgensen, mentre a Firenze fu 2-0 con doppietta di Jovetic. Sulla panchina del Napoli è stata vittoria 1-2 a Firenze l’anno scorso, vittoria 0-1 quest’anno, vittoria in finale di Coppa Italia, e sconfitta un anno fa al San Paolo grazie a Joaquin. Benitez contro i viola, dunque, ha un bilancio di 3 vittorie e 3 sconfitte.

Benitez e Montella si sono incrociati solo negli ultimi due anni. Il bilancio dice 1 vittoria per Montella e 3 vittorie per Benitez.

Sarà Antonio Damato ad arbitrare domenica la sfida del San Paolo tra Napoli e Fiorentina. Il fischietto di Barletta ritrova i viola dopo pochi mesi: l'ultimo precedente risale infatti a Parma-Fiorentina del 6 gennaio, partita persa 

Sono 65 i precedenti totali tra Napoli e Fiorentina, con i padroni di casa vittoriosi in 29 occasioni. L’ultimo successo dei partenopei risale alla stagione 2012/2013, grazie al 2-1 firmato Hamšík e Džemaili (Jovetić per gli ospiti). Venti il conto totale dei pareggi, che mancano al San Paolo dallo 0-0 di stagione 2011/2012. Sedici i successi degli ospiti, vittoriosi scorsa stagione con l’1-0 firmato Joaquín.

Solo due punti separano il Napoli (47) e la Fiorentina (49) in classifica. Nonostante i partenopei abbiano il terzo attacco del campionato (47 gol fatti) ed un Higuaín in grande spolvero (13 reti in stagione), in campionato si fa fatica. Nelle ultime cinque partite interne provengono da due pareggi consecutivi (preceduti da tre vittorie) con quattro sconfitte di fila in trasferta. I viola, invece, giocano meglio fuori casa; dove nelle ultime cinque partite hanno perso solo una volta (due pareggi e due vittorie).