Risultato Napoli - Lazio, partita di Serie A (2-4)

Risultato Napoli - Lazio, partita di Serie A (2-4)
Napoli
2 4
Lazio
Napoli: (4-2-3-1) Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Inler (53' Gabbiadini); Callejon (89' Duvan Zapata); Hamsik, Mertens (77' Insigne); Higuain. A DISPOSIZIONE: Colombo, Contini, Mesto, Strinic, Henrique, Zuniga, Jorginho, Gargano. All.: R. Benitez.
Lazio: (3-4-3) Marchetti; de Vrij, Gentiletti, Maurico; Basta, Parolo, Cataldi (83' Onazi), Lulic; Candreva, Djordjevic (77' Klose), Felipe Anderson (65' Ledesma). A DISPOSIZIONE: Berisha, Strakosha, Ciani, Novaretti, Braafheid, Cana, Mauri, Keita, Perea. All.: S. Pioli.
SCORE: 33' Parolo, 45+1' Candreva, 55' e 64' Higuain, 85' Onazi, 90+2' Klose. AL 76' HIGUAIN MANDA ALTO UN CALCIO DI RIGORE.
ARBITRO: G. Rocchi (sez. Firenze). AMMONITI: 19' Djordjevic, 43' Mauricio, 54' Parolo, 66' Ghoulam, 87' Candreva. ESPULSO: 62' Parolo, 70' Ghoulam.
NOTE: Gara valida per la 38esima giornata di Serie A. SI gioca allo stadio San Paolo di Napoli, calcio d'inizio ore 20.45.

Una incredibile stagione con un incredibile finale. L'ultima giornata ci ha detto che l'anno prossimo ai preliminari di Champions League ci andrà la Lazio. Per quanto ci riguarda, è stato un piacere potervi raccontare questo assurdo match in cui è successo di tutto. Ma è stta una grande stagione di Serie A quella che abbiamo vissuto qui su Vavel Italia. Gli appuntamenti però non si fermano. Per ora però, meglio dormirci su. Buonanotte a tutti da Giorgio Dusi e dall'intera redazione.

Oltre al danno anche la beffa per il Napoli, perchè i partenopei sono stati sorpassati anche dalla Fiorentina, che si è presa il quarto posto vincendo contro il Chievo. Una serata da dimenticare per tutto l'ambiente, e anche per Gonzalo Higuain. Serata folle, che chiusura di campionato. Pazzesco.

Le parole di Candreva: "Grandissima impresa, grandissimo anno, ce lo meritiamo tutto. Venir qua e far questo tipo di prestazione... Ce lo meritiamo. Il rigore sbagliato? Per fortuna è andata così. Il terzo posto vale tantissimo, dopo la sconfitta al derby eravamo amareggiati, però abbiamo fatto una grande prova su un campo difficilissimo contro un avversario forte".

Una partita che rispecchia in pieno la stagione del Napoli: tantissime occasioni sprecate. L'ultimo appello è stato fallito in maniera clamorosa: Lazio in vantaggio a fine primo tempo per 2-0, Higuain accorcia, Parolo espulso, Higuain pareggia. 2-2 con l'uomo in più, ma Ghoulam si fa buttare fuori anche lui. Lulic ingenuo però regala un rigore a Higuain che incredibilmente lo sbaglia, e nel finale Onazi segna il 2-3. Firma Klose il 2-4, e la Lazio festeggia. Assurdo. Di tutto è successo, di tutto.

22.47 - FINISCE QUA!!!!! LA GIOIA DELLA LAZIO, LA DELUSIONE DEL NAPOLI!!! UNA PARTITA PAZZA E SENZA UN SENSO!!!!!

E intanto sulla panchina della Lazio arrivano le lacrime di Felipe Anderson che aveva propiziato con un suo errore il gol del 2-2 del Napoli, consolato e abbracciato dai suoi compagni. Pochi attimi ancora, poi potrà esplodere di gioia la panchina della Lazio.

90+2' - CI METTE LA FIRMA D'AUTORE ANCHE MIROSLAV KLOSE!!!!!!!!! PALLONE SPIOVENTE SUL SECONDO PALO, ALBIOL DORME E ANDUJAR ARRIVA TARDI!!!!!!!! IL TEDESCO DI TESTA NON HA PROBLEMI A DEPOSITARE IN RETE ANCHE IL 4-2 CHE MANDA LA LAZIO IN CHAMPIONS LEAGUE!!!!

90+1' - Candreva vola a destra e si guadagna una rimessa laterale! Altra grande partita di Candreva, instancabile, e ha anche trovato il gol.

CINQUE MINUTI DI RECUPERO!!!

90' - Basta si presenta in area a sorpresa, riflesso di Andujar sul primo palo!!! 

89' - Ultimo cambio nel Napoli! Dentro Duvan Zapata, fuori Callejon. Cambio della disperazione per Benitez. Servon due gol al Napoli.

87' - Giallo per Candreva, che non è entrato morbido su Callejon che gliene va a dire quattro, bravo il Laziale a non reagire e a scusarsi immediatamente.

Ledesma conduce un contropiede 4 contro 4, Maggio entra in scivolata e prende la palla ma di fatto mette Onazi solo davanti ad Andujar: il nigeriano la difende, si sistema per calciare e col destro batte Andujar!!! PAZZIA AL SAN PAOLO!!!! UNA PARTITA FOLLE!!!!!

85' - OOOOOOOOOOOOOOOOOOGENYIIIIIIIIIIIIIIIIIII OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOONAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAZIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!! ONAZI!!!!!! ONAZI!!!!!! APPENA ENTRATO!!!! 3-2 PER LA LAZIO!!!!!!!!!!! FOLLIA!!!! FOLLIA!!!!!!!!!!!

84' - Insigne scatta in fuorigioco, Padovan vede benissimo.

84' - Espulso anche Bigon per le proteste a causa delle perdite di tempo, si chiude male l'avventura del DS a Napoli. L'anno prossimo sarà all'Hellas Verona.

83' - Esce un Cataldi esausto, ma che ha giocato una super gara: dentro Onazi al suo posto. 

81' - Klose oramai è un attaccante abbandonato a se stesso, tutta dietro la Lazio ad eccezione del tedesco, in difficoltà in mezzo ai due centrali del Napoli.

80' - Benitez si lamenta per le perdite di tempo, si preannuncia un recupero sostanzioso... Partita bellissima e pazza comunque.

79' - Destro a rientrare di Insigne, classica giocata: Marchetti la prende!!!! Subito pericoloso lo scugnizzo!!! 

77' - Un cambio per parte: Insigne per Mertens nel Napoli, Klose per Djordjevic nella Lazio!!

76' - HIGUAIN LA MANDA IN CURVA!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ASSURDO!!!!!!!!!!!!! CLAMOROSO!!!!!!!!!!!!!!!! PAZZESCO!!!!!!!!!!!!!!!!! NULLA HA PIU' SENSO!!!!!!!!!! UNA PARTITA ASSURDA!!!! UN METRO ABBONDANTE SOPRA LA TRAVERSA LA PALLA CALCIATA DA HIGUAIN!!!!!!

Maggio prende palla e punta Lulic, che scivola senza affondare, il terzino del Napoli lo va a cercare per poi cadere in area!!! Furbo Maggio, ingenuo Lulic!!! Higuain sul pallone!!!

74' - CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI!!!!!!!!!!!!!! CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI!!!!!!!!!! QUALCOSA DI PAZZESCO!!!!!! PAZZESCO!!!!!!!!!!! PAZZESCO!!!!! PARTITA SENZA SENSO!!!!!

73' - Affonda Maggio e poi prova a mettere il cross, Marchetti la fa sua in presa!!! La Lazio però continua a faticare!!

72' - Prova la folle corsa Koulibaly! Scatto palla al piede, prende il fondo ma il suo cross viene respinto e messo fuori!!!

71' - Si è abbassato Callejon a fare il terzino sinistro ora, 4-2-3 per il Napoli! La Lazio resta con una specie di 3-4-2.

70' - ESPULSO ANCHE GHOULAM!!!!!!!!! FOLLE INTERVENTO!!!! ERA APPENA STATO AMMONITO!!!! METTE IL PIEDE, GIALLO GIUSTO!! E 10 CONTRO 10!!! COSA SCIUPA IL NAPOLI!!!

70' - Altissimo il baricentro del Napoli, rischia di schiacciarsi la Lazio, in enorme difficoltà. Impatto molto basso di Ledesma. 

67' - Marchetti regala palla al Napoli, rimedia Gentiletti!! La Lazio è totalmente in palla, deve ritrovarsi, ma in 10 non è facile, e ha uno stadio intero contro!!

66' - Giallo per Ghoulam, durissimo fallo su Djordjevic.

65' - Primo cambio nella Lazio: dentro Ledesma e fuori Felipe Anderson. Malissimo oggi il brasiliano!

64' - GONZALOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO HIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIGUAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIIIIIIIIINNNNNNNNN!!!!!!!!!!!!!! PAREGGIO CLAMOROSOOOOOOOOO!!!!!!!!!!! PAREGGIO CLAMOROSOOOOOOOO!!!!!!!!!!! LAZIO IN PALLA!!!! KOULIBALY SEGUE FINO ALLA TREQUARTI FELIPE ANDERSON, GLI SOFFIA PALLA E SERVE MERTENS CHE SALTA L'UOMO E METTE AL CENTRO PER HIGUAIN. PRIMO CONTROLLO BUONO E DESTRO SUL PRIMO PALO!!!!! PAREGGIO!!!! 2-2!!!!

63' - Marchetti pronto sulla botta da fuori di Gabbiadini!!!! Pericolosissimo dalla distanza l'ex Samp!!!!

62' - CLAMOROSO!!! ESPULSO PAROLO, SECONDO GIALLO PER LUI!!!! INGENUITA' CLAMOROSA, ENTRA IN NETTO RITARDO SU DAVID LOPEZ!!! EVITABILISSIMO!!!

61' - ANCORA NAPOLI!! Destro strozzato da fuori di David Lopez, la deviazione potrebbe favorire Gabbiadini, ma Lulic lo taglia fuori e protegge l'uscita di Marchetti! Doveva calciare subito il bergamasco!!

59' - La Lazio ora è in netta difficoltà, i padroni di casa hanno dalla loro l'entusiasmo ora, ma devon farne altri due, il pareggio non basta!

58' - Assedio Napoli!!! Marchetti respinge su Callejon, poi spazza la difesa!!!! Ci prova da posizione defilata lo spagnolo, non impossibile per il portiere della Lazio!!!

57' - DE VRIJ SALVA SULLA LINEA!!!!!!!!!!!!! PAZZESCO!!!!!!! LAZIO IN CONFUSIONE, MERTENS PUO' CALCIARE SOLO DAVANTI A MARCHETTI MA IL SUO MANCINO VIENE FERMATO SULLA LINEA DA UNO STREPITOSO RECUPERO DI DE VRIJ!!!! ALTRA FOLLIA, CHE PARTITA!!!!!

55' - GONZALOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO HIIIIIIIIIIIIIIIIIIGUAIIIIIIIIIIIIINNNNNNNN!!!!!!!!!!!! ACCORCIA LE DISTANZE IL NAPOLI!!!! ERRORE IN DISIMPEGNO DI PAROLO, HAMSIK APRE BENISSIMO PER CALLEJON, CROSS AL CENTRO DOVE C'E' IL PIPITA CHE A UN METRO NON PUO' SBAGLIARE!!!!! 1-2, SI RIAPRE LA PARTITA!!!!

54' - Ammonizione per Parolo, fallo a palla distante. Giusto il cartellino.

53' - Gestisce ora la Lazio, mentre Benitez si mette offensivo: fuori Inler e dentro Gabbiadini. Si abbassa Hamsik vicino a David Lopez.

51' - Se la prende molto comoda la Lazio, Rocchi si fa sentire. I biancocelesti vogliono tener la palla lontana dalla loro area. 

49' - Candreva calcia sulla barriera, poi Koulibaly è pronto a chiudere su Felipe Anderson!

48' - Si guadagna ancora una punizione dalla stessa posizione. Napoli in grandissima difficoltà, ora la Lazio ha messo le tende nella metà campo avversaria.

47' - Comparso David Lopez a mettere in corner, c'era Lulic.

47' - Punizione pericolosa per la Lazio dalla destra, occhio ai piazzati. Arriverà il cross.

21.56 - E ANCORA IN  GRANDE RITARDO SI RIPARTE!!! PRIMA PALLA DELLA RIPRESA PER IL NAPOLI!!

21.55 - Rientra anche la Lazio, nessun cambio neanche per Pioli.

21.53 - Ritornano in campo le squadre, fischi dei tifosi del Napoli sui loro giocatori. Nel Napoli non ci sono volti nuovi.

21.50 - Due istantanee dal primo tempo: Candreva che segna il raddoppio, Parolo contro Mertens e lo striscione in memoria di Pesaola.

21.49 - Tra i più deludenti vanno sicuramente citati Higuain, abbastanza fuori dal gioco del Napoli che ha fatto molto poco oltre alla palla per Callejon, e Felipe Anderson, a cui manca proprio lo spunto e la freschezza che aveva fino a un mese fa. Tra i più positivi invece i due mediani della Lazio, Cataldi e Parolo: stanno davvero facendo la differenza.

21.46 - E questa la freddezza di Candreva per concludere il contropiede:

21.45 - Il gol del vantaggio di Parolo:

21.42 - Un primo tempo facilmente riassumibile: è la legge non scritta del calcio. Gol sbagliato, gol subito. Il Napoli attacca molto di più nel primo tempo, arriva ad avere l'occasionissima con Callejon al 24', ma lo spagnolo se la mangia, e circa 10 minuti dopo Parolo punisce con la collaborazione di Andujar. Con il Napoli sbilanciato, Candreva trova il 2-0 da solo in contropiede, gol da minuto di recupero del secondo tempo, inconcepibile concedere un gol del genere con un tempo da giocare. E ora si fa tostissima per gli azzurri, gongolano i biancocelesti per ora!

21.38 - E FINISCE QUA IL PRIMO TEMPO!! NAPOLI 0, LAZIO 2!!! Deve segnarne tre la squadra di Benitez!! Fischi del San Paolo!!

45+1' - ANTONIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO CAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAANDREVA!!!!!!!!!!!!!!!! CONTROPIEDE MAGISTRALE E LETALE, NON SBAGLIA L'87!!!!! SI INVOLA CENTRALMENTE, AL LIMITE DELL'AREA COL DESTRO LA APPOGGIA ALLE SPALLE DI ANDUJAR COL PIATTO!!! RADDOPPIO DELLA LAZIO, GOL DI PESO INCALCOLABILE!!

45' - Buon cross di Ghoulam per Callejon e Maggio sul palo lungo!! Ottima chiusura di Lulic, puntuale. Sale ulteriormente il pressing offensivo del Napoli!! 

43' - Fallo di mano per Mauricio che interrompe un'occasione importante: ci sta tutto il giallo.

41' - Scontro tra Mauricio e Basta! Mertens in mezzo chiedeva il rigore, che non pareva starci. Si rialza il brasiliano, che pare essersi ripreso.

40' - Hamsik prova l'apertura, Gentiletti è puntuale a fermare la palla. Intanto si scalda Berisha, Marchetti sembra aver problemi alla schiena.

39' - Ottima palla di Basta, tagliata per Djordjevic che di poco non arriva in area. Bene la Lazio però!

38' - SCIUPA IL CONTROPIEDE LA LAZIO!!! Candreva innesca Anderson che vuole rientrare per calciare ma vien chiuso, poi la palla torna all'87 il cui cross esce troppo lungo! Male per ora il brasiliano, poteva servire dentro per Djordjevic in questa situazione!

36' - Albiol prova a spazzare ma prende in pieno volto il povero Maggio, un po' scombussolato dalla pallonata. Comunque il gioco riprende subito.

35' - Cerca di rialzarsi il Napoli dopo il gol, ora la Lazio può giocare come vuole: aspettare e ripartire con le sue frecce. Ci vuole la reazione di orgoglio degli uomini di Benitez! 

33' -MARCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO PAAAAAAAAAAAAAAAAAAROLOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!! FA 10 IN STAGIONE CON UNA BOTTA DALLA DISTANZA!!!!!!! SINISTRO SECCO DAI 25 METRI IN DIAGONALE!!!! LEGGERA DEVIAZIONE DI INLER, ANDUJAR IMPERFETTO LA TOCCA SOLAMENTE, PROBABILMENTE SE LA BUTTA DENTRO LUI STESSO!!!! NON CAMBIA LA SOSTANZA, LAZIO IN VANTAGGIO E SAN PAOLO GELATO!!!!

32' - Callejon ancora lanciato in posizione regolare ma non parte. Marchetti trova subito Felipe Anderson, ancora una volta Albiol lo ferma.

31' - MEZZA FOLLIA DI ANDUJAR!!! Esce altissimo ma rinvia addosso a Koulibaly, che per fortuna riesce a recuperare la palla! Poi la riperde, ma Albiol rimedia e riparte a sua volta, venendo chiuso. FIAMMATE!

30' - Molto meglio il Napoli in questa fase di gara, buona la circolazione di palla della squadra di Benitez. 

27' - Sinistro di Inler ribattuto, poi Higuain è in fuorigioco e non può andare sul pallone. Può impostare la Lazio, ma non trova nulla di che.

26' - Punizione dalla destra per il Napoli, la difesa mette in corner! 

24' - COSA SI MANGIA CALLEJON!?!?! COSA SI MANGIA?!?!?! PAZZESCO!!!! HIGUAIN LA METTE DI PRIMA PER IL TAGLIO DELLO SPAGNOLO, DIFESA FERMA E POSIZIONE REGOLARE: CALLEJON ARRIVA DAVANTI A MARCHETTI IN USCITA, PROVA A PIAZZARLA DI DESTRO SUL PALO LONTANO MA LA MANDA FUORI DI NULLA!!!! CLA-MO-RO-SO!!!

23' - DAVID LOPEZ LA MANDA ALTA!! Lulic mette fuori un cross dalla sinistra, lo spagnolo al limite dell'area prova a piazzarla ma non è esattamente la specialità della casa il tiro da fuori. Sospiro di sollievo per Marchetti.

22' - Ripartenza del Napoli e controripartenza della Lazio, ma non arrivano palloni pericolosi dalle parti dei due portieri.   

19' - Un po' calati ora i ritmi dopo un bell'inizio. Arriva il primo giallo però, all'indirizzo di Djordjevic. Scivolata ai danni di Koulibaly.

16' - Super De Vrij in chiusura su Higuain, poi Djordjevic è bravo a controllare il rilancio e far guadagnare metri ai suoi.

15' - Koulibaly di testa colpisce Parolo, ma è anche il primo ad arrivare sulla palla successivamente, alleggerendo su Andujar. In difficoltà il Napoli quando si tratta di gestire la sfera.

14' - Discussione a distanza Rocchi-Pioli, per eccessive proteste. Non è chiarissima la situazione.

13' - MARCHETTI IN DUE TEMPI!!! Sinistro di Higuain da fuori, la palla è rasoterra ma rimbalza male davanti al portiere che per un attimo la perde, poi Mauricio copre su Hamsik e il portiere riesce ad arrivare prima sulla palla!! RISCHIO LAZIO!!!

12' - Non sortisce nulla il calcio d'angolo. Prova a ripartire il Napoli.

11' - SBAGLIA LA MISURA CANDREVA!!! Gestisce benissimo un contropiede centralmente, apre leggermente lungo per Cataldi!!! Si gudagna un corner la Lazio, il primo della gara! 

9' - Tantissime imprecisioni in quest'inizio di partita! Passaggi sbagliati vari, spesso i giocatori tendono a complicarsi la vita. Tensione ce n'è tanta, senza dubbio.

7' - Cerca di costruire il Napoli dopo che Maggio ha recuperato un ottimo pallone su Lulic, ma Hamsik la perde sulla trequarti avversaria.

5' - Lancio lungo per Higuain irraggiungibile. Sale la Lazio, un po' timida nei primissimi minuti. In evidenza Candreva a destra. 

3' - Parolo regala palla a Higuain e permette di far partire il contropiede, ma Gentiletti è prontissimo per chiudere su Callejon!

2' - Subito grande agonismo! Si prende un bel rischio David Lopez con un passaggio in orizzontale che poteva mandare in porta Felipe Anderson!!!

20.52 - FINALMENTE SI COMINCIA PER DAVVERO!!! CALCIO D'INIZIO PER LA LAZIO!!! E VIA ALLO SPAREGGIO CHAMPIONS!!!

20.50 - Si sta aspettando la contemporaneità con Firenze. Ritardo abbastanza sostanzioso... Aspettiamo.

20.47 - Attenzione perchè qua non si comincia ancora... Siamo decisamente in ritardo.

20.45 - Ma prima, un minuto di silenzio per ricordare il grande Bruno Pesaola.

20.44 - Prendono posizione il Napoli (con la divisa azzurra) e la Lazio (in completo bordeaux), si attende solo il fischio di Rocchi...

20.43 - CI SIAMO! In campo le squadre, sulle note dell'inno degli azzurri. 

20.41 - Compaiono in fondo al tunnel che conduce agli spogliatoi Napoli Lazio!!

20.35 - Rientrate le squadre negli spogliatoi! Tutto pronto al San Paolo...

20.30 - Clima caldissimo a un quarto d'ora dall'inizio della gara! Ecco la Lazio al lavoro, oggi in bordeaux:

20.25 - Rivediamo in dettaglio le formazioni:

20.20 - Occhi puntati su Gonzalo Higuain: il Pipita non viene da un ottimo momento di forma, ma la Lazio è la sua vittima preferita. Sono già 7 i gol realizzati dall'attaccante argentino.

20.15 - Tensione in casa Lazio per questa partita, tanta concentrazione, ma c'è un clima positivo: ecco alcuni giocatori scherzare con l'obiettivo prima della sfida, sul campo.

20.11 - Le parole di Felipe Anderson a Sky: "Partita difficile, ma tutti i calciatori amano giocarle. L'ultima partita abbiam fatto male ma ci siamo ripresi, i tifosi ci han dato una grande carica. Sarà difficile ma sappiam che possiamo farcela. Basta il pareggio? Una tranquillità in più, ma dobbiamo giocare per fare gol e per attaccare. Dobbiamo essere intelligenti per gestire anche la gara"

20.08 - E intanto le squadre sono in campo al San Paolo per il riscaldamento! Ovviamente si va verso il tutto esaurito.

20.06 - Non meno importante la composizione della squadra arbitrale.

ARBITRO: Rocchi (sez. Firenze). GUARDALINEE: Cariolato- Padovan. QUARTO UOMO: Marzaloni. ADDIZIONALI: Mazzoleni- Irrati 

20.03 - Diamo un'occhiata anche alla composizione delle due panchine: le alternative di certo non mancano a Pioli e a Benitez.

NAPOLI: Colombo, Contini, Mesto, Strinic, Henrique, Zuniga, Jorginho, Gargano, Gabbiadini, Insigne, Duvan Zapata.

LAZIO: Berisha, Strakosha, Ciani, Novaretti, Braafheid, Cana, Ledesma, Onazi, Mauri, Keita, Perea, Klose. 

19.59 - Ed ecco la formazione ufficiale della Lazio! Pioli sceglie ancora il 3-4-3, rispettando le attese. Non ci sono novità: Djordjevic guida l'attacco con Klose inizialmente in panchina, difesa a tre con Gentiletti al centro e Mauricio sulla sinistra, mentre in mezzo al campo, a fianco dell'instancabile parolo, c'è Danilo Cataldi.

(3-4-3) Marchetti; de Vrij, Gentiletti, Maurico; Basta, Parolo, Cataldi, Lulic; Candreva, Djordjevic, Felipe Anderson. All.: S. Pioli.

19.56 - Scendiamo nello spogliatoio azzurro:

19.52 - Per questa partita, che vale quanto una vera e propria finale, Benitez si affida al suo undici tipo, con Hamsik che ritrova posto dal primo minuto dopo le recenti panchine a sorpresa. Con lui Callejon e Mertens sulla trequarti. Spazio a Inler in mezzo al campo, dietro manca Britos squalificato e gioca quindi Koulibaly. Ecco la formazione nel dettaglio:

(4-2-3-1) Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Inler; Callejon; Hamsik, Mertens; Higuain. All.: R. Benitez.

Buonasera e benvenuti allo Stadio San Paolo di Napoli, dove Vavel Italia e Giorgio Dusi vi intratterranno con la diretta scritta live ed di Napoli - Lazio, partita valevola per l'ultima giornata della Serie A 2014/2015. Una vera e propria sfida all'ultimo sangue, che deciderà chi tra le due contendenti accederà ai preliminari della prossima Champions League. Live Napoli - Lazio su Vavel Italia

L’ultima grande sfida della Serie A di quest’anno, tra il Napoli di Benítez, e la Lazio di Pioli, la grande sorpresa di questo campionato. Sarà il quarto incontro stagionale tra le due squadre, con in Napoli che all’Olímpico ha vinto per 1-0 in campionato, mentre in Coppa Italia, ha pareggiato 1-1 a Roma prima di perdere partita e qualificazione per 1-0 al San Paolo.

Avranno voglia di “vendetta” gli uomini di Rafa Benítez, spagnolo compreso, lui che nella conferenza stampa di giovedì ha dichiarato che lascerà il Napoli subito dopo questa sfida. Ciò nonostante ha detto di voler regalare questo 3º posto ai tifosi. Dall’altra parte, arriva un Lazio non meno grintosa di certo, soprattutto dopo aver perso il derby ed anche l’opportunità di chiudere i conti per il 3º posto. Ricordiamo che alla squadra di Pioli, basterà anche un pareggio per garantirsi l’ingresso nei play-off della Champions.

Sfida appassionante tra due squadre dal potenziale offensivo pazzesco. Felipe Anderson, Candreva e Djordjevic (eventualmente Klose) sfidano Gonzalo Higuaín, Hamsik, Callejón e uno tra Mertens e Insigne. Si aspetta una gara da ritmi alti, con il Napoli che, giocando in casa, vorrà tenere più palla e pressare di più la Lazio, che può presentarsi in campo con il 3-4-3, anziché il solito 4-2-3-1.

Napoli - Importanti rientri per Rafa Benítez, che potrà contare su Albiol, Zuñiga e Zapata, che hanno recuperato dai rispettivi infortuni. Fuori rimane ancora De Guzman, mentre Britos è squalificato. In porta Andújar, e davanti a sè i cambi saranno pochi rispetto a Torino: Ghoulam e Maggio sulle fasce, mentre al centro ci saranno Koulibaly e Albiol. Lo spagnolo non è al 100%, e nel caso non dovesse farcela Henrique potrebbe giocare al fianco del giovane difensore francese. A centrocampo il solito David López e uno tra Inler e Gargano. In attacco, Callejón a destra, Hamsik al centro e il solito ballottaggio Mertens-Insigne, questa volta con il belga in vantaggio. Prima punta, Gonzalo Higuaín.

Lazio - Ederson e Radu saranno le assenze per Stefano Pioli, mentre Biglia rimane ancora in dubbio. In porta giocherà Marchetti, mentre in difesa sembra prendere luogo l'idea di rispolverare lo schema utilizzato nelle finale di Coppa Italia, quindi la difesa a tre. Qualora il tecnico biancoceleste decidesse di schierare 3 difensori ci saranno sicuramente  Maurício, Gentiletti e De Vrij dal primo minuto. Se invece dovesse essere scelta la difesa a 4, uno tra Cavanda e Braafheid prenderà il posto del centrale brasiliano. A centrocampo, Basta sulla corsia di destra, e Lulic sulla sinistra, mentre al centro Cataldi e Parolo. In attacco, il tridente delle meraviglie, con Felipe Anderson, Candreva e Djordjevic. L'attaccante serbo sembra essere molto più in palla di Miro Klose, che potrebbe essere un'importante pedina da utilizzare a partita in corso

Napoli (4-2-3-1): Andújar; Ghoulam, Koulibaly, Albiol (Henrique), Maggio; Inler (Gargano), David López; Mertens (Insigne), Hamsik, Callejón; Higuaín

Lazio - (3-4-3): Marchetti; De Vrij, Gentiletti, Maurício; Lulic, Cataldi, Parolo, Basta; Anderson, Candreva, Djordjevic.

Lazio - (4-3-3): Marchetti, Basta, De Vrij, Gentiletti, Cavanda/Braafheid, Cataldi, Parolo, Lulic, Candreva, Felipe Anderson, Djordjevic

Il Napoli ha presenziato in conferenza stampa Giovedì scorso, con Benitez e De Laurentiis che hanno comunicato l'addio del tecnico spagnolo

Stefano Pioli invece, si presenta il sala stampa fiducioso nella sua Lazio, ma anche consapevole che la sua missione di domenica sera sarà tutt’altro che facile: “Che Lazio vedremo? Una Lazio che dovrà giocare con grande attenzione e determinazione, consapevole della sua forza, ma pure delle qualità degli avversari. Sappiamo anche quali sono i loro punti deboli e dobbiamo cercare di sfruttarli. Dobbiamolottare per ogni pallone, perchè questo atteggiamento potrà esseredecisivo”. Abbastanza carico, il tecnico laziale però non si lascia “ingannare” per il fatto di partire in vantaggio per questa partita, avendo due risultati su tre: “Dobbiamo solo puntare al massimo, mettendo in campo tutte le energie, fisiche e mentali di cui disponiamo. Il Napoli è una squadra simile a noi, segna tanti gol, ma ne subisce anche tanti. Dobbiamo giocare ciò che sappiamo. Siamo una squadra equilibrata, ma dobbiamo anche provare a fare la partita”. Sulla formazione invece, rimane il misterio, così come quando viene chiesto riguardo il suo futuro: “Ho qualche dubbio sullaformazione, perchè Biglia e Klose non sono al top. Il futuro? Non voglio mettere il carro davanti ai buoi, aspettiamo l’esito della sfida di domani, poi vedremo. Non vorrei però che nessuno definisse come unflop la nostra stagione, perchè abbiamo fatto un grande lavoro. Meritavamo di più in Coppa Italia, e l’anno prossimo giocheremo anche la Supercoppa. L’anno scorso avevamo 40 punti di distacco per la Juventus, 30 dalla Roma e 20 dal Napoli, quindi il miglioramento è evidente”. L’ultima, ma non meno importante domanda, su chimerita questo 3º posto: “Il 3º posto se lo merita chi domani, dopo la gara al San Paolo esce proprio al 3º posto.”

58 i precedenti al San Paolo tra i laziali e partenopei in archivio, con un bilancio in netto favore dei padroni di casa: 28 vittorie, 21 pareggi e 9 sconfitte. L’ultimo precedente risale alla giornata numero 33 della stagione 2013/2014 con un 4-2 per gli azzurri.

38 i punti guadagnati dai padroni di casa entro le mura amiche su un totale di 63 punti; la Lazio, invece, in esterna ha conquistato 29 dei 66 punti totali. 143 i gol siglati nell’ambito della Serie A in Napoli-Lazio con 90 reti dei padroni di casa e 53 dei laziali, mentre il momento più propizio per andare in gol sembra essere il quarto d’ora di gioco tra il 16′ e il 30′ con 31 reti siglate. Le statistiche medie a incontro parlano di sostanziale equilibrio nel possesso palla (50 - 50), nei passaggi riusciti (70,5 - 66,7) e nella pericolosità  (59,5 - 56,0). Venendo ai singoli e ai probabili marcatori particolarmente pericolosi nel Napoli Higuain e Callejon, mentre tra gli ospiti l’attenzione è rivolta principalmente a Felipe Anderson.

Napoli imbattuto da cinque sfide di campionato contro la Lazio (4V, 1N). Cinque anche i turni di imbattibilità dei partenopei al San Paolo contro la Lazio (3V, 2N). Il Napoli ha vinto cinque delle ultime otto gare di campionato (1N, 2P), segnando una media di 2.6 reti a partita e subendone 1.6. Nel girone di ritorno il Napoli non ha mai perso in casa, ottenendo sette vittorie e due pareggi (23 punti): in questo periodo solo la Juventus ha fatto meglio tra le mura amiche (28 punti).

Dall’altra parte nessuna squadra ha fatto meglio della Lazio in trasferta nel girone di ritorno (16 punti). La Lazio non ha mai ripetuto lo stesso risultato per due partite di fila nelle ultime otto giornate di campionato (sconfitta nel derby nell’ultima). Solo il Verona (18) ha guadagnato più punti del Napoli (17) da situazione di svantaggio in questo campionato.

Il Napoli è la squadra che in questo campionato segna più negli ultimi 30 minuti di gioco (34 reti). Sette i gol di Gonzalo Higuaín nei sei precedenti tra campionato e coppe contro la Lazio, sua vittima preferita dal suo arrivo in Italia. Il prossimo sarà il 10° gol in questo campionato per Stefano Mauri – tuttavia, solo due delle sue nove reti siglate finora sono arrivate in trasferta.