Napoli, Hamsik al veleno su Benitez

Il capitano dei partenopei fa un bilancio personale e di squadra sulla stagione appena conclusa, svelando i malumori nei confronti di Rafa Benitez.

Napoli, Hamsik al veleno su Benitez
Napoli, Hamsik al veleno su Benitez

Che Marek Hamsik fosse il calciatore del Napoli ad aver sofferto di più sul piano del gioco, con l'arrivo del tecnico spagnolo in azzurro si era intuito ma, quello che emerge è molto di più.

Il capitano dei partenopei, tra i principali talenti della rosa azzurra, ha subito un'involuzione incredibile, in particolar, modo nella prima stagione targata Benitez. In quella appena terminata è riuscito a ritrovare smalto, gol e assist nonostante la tanta panchina. Il calciatore a tal proposito ha parlato attraverso il quotidiano slovacco Sport, rilasciando importanti dichiarazioni.

Hamsik ha innanzitutto, fatto un bilancio al quanto amaro sulla stagione dei partenopei: "E' stata una stagione triste. Siamo usciti dall'Europa League col Dnipro, in semifinale di Coppa Italia con la Lazio e poi perso la sfida per l'accesso ai preliminari di Champions. Sono però cose che succedono".

Per quanto concerne invece, un bilancio personale ammette di aver chiuso con un ottimo bottino, sia in termini di gol che assist ma, con il grande cruccio dell'aver potuto giocare poco: "Ho fatto il record di gol in una stagione, 13 in totale, e chiuso come miglior assist-man del campionato, ma sulla continuità non è andata bene. Avrei voluto giocare di più, non scendere in campo quasi sempre non mi ha soddisfatto, ma sono un professionista ed ho accettato le decisioni".

Il capitano azzurro, da grande professionista non ha mai manifestato alla stampa questi suoi malumori ma, adesso con l'addio di Benitez approdato al Real Madrid, si toglie qualche sassolino dalla scarpa: "L'addio l'ho preso con professionalità. Ora arriverà qualcosa di nuovo, spero di giocare di più. Rapporto con Benitez? E che volete che dica... giudicate voi".

Marekiaro infine, non solo smentisce categoricamente le voci circolate qualche giorno fa, sulla possibilità di seguire il tecnico alle merengues ma anzi, lascia intendere chiaramente che se Benitez fosse rimasto alla guida del Napoli, c'era la possibilità che avrebbe chiesto alla società di essere ceduto: "Se fosse rimasto saresti andato via? Non posso dirlo".