Napoli, Sepe potrebbe anche non rientrare

Con il quasi certo rientro di Pepe Reina, resta da capire chi sarà il suo vice per la prossima stagione. Rischiare o meno Luigi Sepe? Questo l'interrogativo del Napoli

Napoli, Sepe potrebbe anche non rientrare
Napoli, Sepe potrebbe anche non rientrare

Il Napoli è a lavoro per per allestire la nuova rosa da mettere a disposizione di Maurizio Sarri. Molto intensi in questi giorni i contatti di mercato proprio con l'ex club del mister.

Da Empoli, infatti, potrebbe arrivare il primo acquisto ufficiale del nuovo Napoli, ovvero Mirko Valdifiori. Accordo trovato tra il patron azzurro e Corsi per una cifra pari a circa 5 milioni di euro. Ma nella prossima settimana potrebbero svilupparsi nuove trattative proprio con i toscani.

Un reparto che subirà una vera e propria rivoluzione totale, sarà quello legato all'estremo difensore. Sembra certa, infatti, la partenza di Rafael, dopo la deludente stagione e, il rientro in Argentina di Andujar. A questo punto a difendere i pali dalla prossima stagione è quasi certo il ritorno di Pepe Reina. Lo spagnolo ha praticamente detto addio al Bayern Monaco, chiedendo la cessione con la volontà di trovare più spazio, e il Napoli è la destinazione più gradita. Il club azzurro avrebbe già trovato l'accordo sia con il calciatore che con i bavaresi, a questo punto manca solo l'ufficialità che dovrebbe arrivare non appena saranno chiusi gli ultimi dettagli nell'asse dirigenziale del club.

Il grande dilemma a questo punto ruota attorno a chi si accomoderà in panhina per fare da vice all'ex Livepool. Da settimane si parla del rientro a Napoli, dal prestito proprio all'Empoli, di Luigi Sepe. Il giovane portiere viene da una splendida stagione in Serie A e, per lui si prospettava la possibilità di crescere definitivamente imparando proprio dallo spagnolo.

A questo punto, però, sembra di rivivere un deja vu con quello che è già accaduto con Rafael, ovvero il rischio di bruciare il giovane prospetto italiano. Per questo motivo non è ancora stata presa una decisione ma, in casa Napoli si valuta la possibilità di lasciarlo ancora un anno ad Empoli o, girarlo a qualche altra società della massima serie, per permettergli la crescita e maturazione definitiva, piuttosto che rischiare, dopo la splendida stagione appena conclusasi, di eclissarsi alle spalle di Reina.