Napoli, parla Giuntoli: "Higuaín non si muove"

Il nuovo ds del Napoli, Cristiano Giuntoli, è intervenuto nel corso della trasmissione "Calciomercato Live", in onda su "SportItalia.

Napoli, parla Giuntoli: "Higuaín non si muove"
Parla Giuntoli: "Higuaín non si muove"

Dopo la giornata trascorsa a Castelvolturno, dove finalmente il Napoli ha iniziato la preparazione, Cristiano Giuntoli, nuovo ds del club azzurro, è intervenuto nel corso della trasmissione Calciomercato Live, parlando sia di eventuali rinforzi, sia della questione Higuaín. Prima di tutti, Allan, da tempo accostato al Napoli. Ecco le parole di Giuntoli: "È un calciatore interessante che ci farebbe molto comodo. Stiamo lavorando in molte direzioni, ci sono giocatori del Napoli che interessando all'Udinese e stiamo cercando di fare un'operazione più completa". Dichiarazioni che ipotizzano l'inserimento di altri giocatori, con Britos e Zapata in pole, visto il poco gradimento di Inler verso la destinazione Watford.

In questi ultimi giorni, si è fatta calda la pista Astori, lontano invece Ekdal: "Abbiamo fatto solo un sondaggio, stiamo cercando un difensore. Abbiamo tanti prospetti da valutare, uno di questi può essere Astori. Ekdal non ci interessa, anche se è bravo, abbiamo altri calciatori in quel ruolo".

Riguardo al trequartista, Giuntoli ha "allontanato" Perotti e Saponara, ribadendo altre priorità per il Napoli: "Perotti è bravo, ma noi davanti siamo già a posto. Abbiamo un attacco molto importante e vogliamo rimanere così. Poi il mercato è ancora lungo. Saponara? Stesso discorso, non vogliamo toccare nulla in attacco. Abbiamo tanti esterni bravi". Seguendo questo discorso, ancora una volta una domanda sul prossimo modulo del Napoli, alla quale il nuovo DS azzurro ha risposto così: "Visti i giocatori che abbiamo a disposizione, penso che il Mister opterà per un 4-3-3".

Sul mercato in entrata, ultima domanda sul fronte Vrsaljko, avvicinato agli azzurri e ora in prima fila dopo la partenza di Darmian con biglietto di sola andata per Manchester: "Stiamo parlando, è un ragazzo bravo. Ha giocato già nel campionato italiano. Valutiamo non solo lui, ma tante altre situazioni".

Alla fine, su Higuaín, e su una eventuale partenza (verso il nord), Giuntoli è stato chiaro: "Higuaín è un giocatore fenomenale, a chi non può interessare uno come lui? È inutile dire il nome di quella società perchè non è in vendita, e rimarrà a Napoli".