Napoli, sfida al Bologna per Donsah. Inler ai saluti, Zuniga accetta la Sampdoria

Ultimi movimenti di mercato in casa Napoli. La società partenopea, in attesa di svelare il colpo in difesa, lavora per rinforzare il centrocampo, non solo in ottica presente ma anche con un occhio al futuro. Si è chiusa, nel frattempo, l'avventura azzurra di Inler, che ha salutato con una lettera strappalacrime.

Napoli, sfida al Bologna per Donsah. Inler ai saluti, Zuniga accetta la Sampdoria
Napoli, sfida al Bologna per Donsah. Inler ai saluti, Zuniga accetta la Sampdoria

Un occhio vigile, sempre, al presente, con gli obiettivi dichiarati di un centrale di difesa e, forse, di un terzino. L'altro occhio, invece, fisso sul futuro, che sembra iniziarsi a tingere di azzurro per Godfred Donsah. Il Napoli, che sembrava aver concentrato tutte le energie sulla ricerca di un calciatore per puntellare il reparto difensivo, si è inserito, ed anche con notevole prepotenza, tra Cagliari e Bologna, valutando l'ingaggio del talentuoso classe 1996 dei sardi. 

Nell'estate dei tormentoni non va affatto dimenticato quello legato alla mezzala cagliaritana che si è messa in mostra nel finale del campionato appena concluso. Il ghanese di Accra ha numerosi estimatori e, dopo le prime 21 presenze condite anche da 2 gol in Serie A, ha scatenato una vera e propria asta per accaparrarsi il suo cartellino. Dapprima sembrava la Juventus ad avere la meglio sulle dirette rivali, quando i bianconeri avevano sì raggiunto l'accordo con l'entourage del calciatore, ma non con la società di Giulini, che nonostante i capricci del mediano non volle cedere all'offerta reputata irrisoria della società piemontese. 

Un mesetto dopo circa, il Bologna si è fiondato sulle tracce della mezzala, che potrebbe dare il cambio sia a Rizzo che a Brighi, con l'ombra della Juventus che sembra però muovere i fili dell'operazione. Ciononostante, Giuntoli, sotto diretto mandato di De Laurentiis sta provando ad intromettersi nell'affare tra i due club rossoblù. Nel pomeriggio c'è stato un incontro tra le parti dopo i primi approcci dei giorni scorsi. La trattativa è ovviamente complicata per la numerosa schiera di avvoltoi pronti a fiondarsi sulla preda, ma il Napoli ci sta provando. 

Donsah sarebbe un giocatore ideale, così come potrebbe esserlo anche Sala del Verona, per puntellare al meglio il reparto di mediani azzurri. Il ghanese potrebbe prendere il posto in maniera indifferente sia di Hamsik sul centro-sinistra che di Allan o David Lopez sulla destra, interscambiandosi con i tre centrocampisti già presenti in rosa.

Già, tre, perché il quarto, almeno numericamente fino ad oggi, era Gokhan Inler. Il passaggio dello svizzero al Leicester è oramai ufficiale e nella giornata di oggi, dopo aver superato le visite mediche, sono state apposte le firme sul contratto e recitato i soliti riti dell'ufficialità. Lo svizzero lascia Napoli, facendolo con tanto rammarico nel cuore. Il rapporto della città con il mediano elvetico non è stato idilliaco nel corso dei quattro lunghi anni di permanenza dell'ex Udinese, ma Inler a Napoli ha legato con calciatori, ma soprattutto con la città. Lo si evince dalla lettera scritta dallo stesso calciatore per ricordare la sua parentesi partenopea. 

Questo, infine, il benvenuto dato tramite il proprio profilo Twitter dalla squadra di Claudio Ranieri al capitano della nazionale Svizzera. 

Non finisce qui, però, il mercato del Napoli, che come confermato dalle parole del presidente De Laurentiis riportate nel pomeriggio, si appresta a piazzare gli esuberi presenti in rosa. Secondo quanto riferito da Alfredo Pedullà, esperto di mercato di Sportitalia, gli azzurri starebbero trattando la cessione in prestito oneroso di Juan Camilo Zuniga alla Sampdoria del presidente Massimo Ferrero. Il nodo è legato al lauto ingaggio che il colombiano percepisce all'ombra del Vesuvio e le due squadre starebbero trattando per la suddivisione di quest'ultimo. Zuniga alla Samp, però, è tutt'altro che fantacalcio.